David di Donatello 2015, i vincitori



david

David di Donatello come Miglior Film a Francesco Munzi per Anime Nere, Margherita Buy ed Elio Germano trionfano con il premio Miglior Attore 

Dal Teatro Olimpico di Roma, si conclude la 59esima edizione del David di Donatello 2015 condotta da Tullio Solenghi, con il trionfo di Francesco Munzi che, con Anime Nere, ottiene diversi riconoscimenti. Molto apprezzate le recitazioni di Elio Germano con Il giovane favoloso e Margherita Buy con Mia Madre di Nanni Moretti, ne esce premiato anche il giovane esordiente Edoardo Falcone.

david
David come Miglior Film ad Anime Nere

Presente alla cerimonia Quentin Tarantino, ospite d’eccezione che è stato omaggiato da Ennio Morricone per i suoi brillanti Pulp Fictione e Django: Unchained, ritirando i due David che gli sono stati assegnati rispettivamente nel 1995 e nel 2013. I due annunciano al pubblico del David che lavoreranno presto insieme a musiche inedite in un nuovo film.

Tarantino e Morricone sono accolti da un pubblico emozionato, in piedi nella platea per applaudire i due autori del cinema. Infine un David Speciale assegnato a Gabriele Muccino, Miglior Film Straniero ancora il premio Oscar Birdman. 

Seguono i vincitori 

Miglior Film

Anime Nere – Francesco Munzi

Miglior Regista

Anime Nere – Francesco Munzi

Miglior Regista Esordiente

Se Dio Vuole – Edoardo Falcone

Miglior Sceneggiatura

Anime Nere – Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci

Miglior Produttore

Anime Nere – Cinemaundici e Babe Films, con Rai Cinema

Miglior Attrice Protagonista

Mia Madre – Margherita Buy

Miglior Attore Protagonista

Il Giovane Favoloso – Elio Germano

Migliore Attrice Non Protagonista

Mia Madre – Giulia Lazzarini

Migliore Attore Non Protagonista

Noi e la Giulia – Carlo Buccirosso

Migliore Fotografia

Anime Nere – Vladan Radovic

Miglior Musicista

Anime Nere – Giuliano Taviani

Miglior Canzone Originale

Anime NereAnime Nere interpretata da Massimo De Lorenzo, musica e testi di Giuliano Taviani

Miglior Scenografia

Il Giovane Favoloso – Giancarlo Muselli

Leggi anche