Depressione: l’allarme dell’AIFA per le cure fai da te

depressione aifa

L’allarme dell’AIFA: il consumo di farmaci contro la depressione è in continuo aumento. Un malato su due considera inutile il trattamento farmacologico

Secondo i dati riportati dall’Agenzia Italiana del Farmaco, AIFA, e dall’Istituto di fisiologia clinica del Cnr di Pisa, circa il 20% della popolazione italiana soffre di depressione. Sono oltre 300 milioni i malati di tutto il mondo e nel quinquennio 2010-2015, riporta The British Journal of Psychiatry, il consumo di antidepressivi è aumentato del 20%. Infatti, la spesa annuale in Europa ammonta ad 800 milioni di euro.

Allarmante è anche il dato che tiene conto delle persone che non credono nell’efficacia del trattamento. Un malato su due, non ritiene utile chiedere aiuto ad un professionista, preferendo una cura fai da te.

Infine, l’Unione Europea definisce allarmante lo stanziamento economico per la cura delle malattie mentali in genere, che ammonta a 240 miliardi di euro.