Derby della Madonnina: si sfidano Milan e Inter

derby San_Siro

Domenica sera alle 20,45 in scena a San Siro il derby numero 211 tra Milan e Inter: nerazzurri e rossoneri si sfidano nella corsa al terzo posto

Nella 12° giornata di Serie A torna la stracittadina milanese: sarà il primo derby in panchina per Pippo Inzaghi e la prima partita per il Mancio nella sua seconda vita nerazzurra. I protagonisti saranno prima di tutto loro, i due allenatori: non essendo paragonabile la qualità delle due squadre  ai fasti del passato, l’attenzione e i riflettori sono puntati sulle due panchine.

Casa Milan – I rossoneri arrivano al derby con più di qualche dubbio legato alla formazione da mandare in campo: fuori probabilmente Abate, Inzaghi potrebbe dirottare Rami o Poli sulla destra; a centrocampo, se De Jong non dovesse farcela, pronto Essien. In attacco sicuri titolari Honda, El Sharaawy e Menez; si giocano una maglia Torres e Bonaventura, a seconda del modulo che adotterà il Milan.

Casa Inter – Sarà un Inter da scoprire quella di Mancini: abbandonata la mazzarriana difesa a 3 , si ritorna a 4 dietro, con un centrocampo a rombo, con Kovacic dietro Icardi e Palacio. Fuori Medel squalificato e Hernanes per le solite noie muscolari:  M’vila sarà il perno di centrocampo; ballottaggio tra Obi e Kuzmanovic. In panchina potrebbe rivedersi D’Ambrosio, che ha smaltito quasi del tutto l’infortunio muscolare.

derbyI numeri – I derby giocati sono 210, con 75 vittorie dei nerazzurri e 73 dei rossoneri.  Nelle ultime cinque sfide 3 vittorie per l’Inter, un pareggio e una vittoria del Milan, quella dell’anno scorso firmata da De Jong.

La partita – L’Inter di Mancini potrà sfruttare il fattore imprevedibilità legato alla nuova impostazione tattica; dal canto suo, Inzaghi, dovrà essere bravo a non farsi cogliere impreparato, e cercare di dare uno strappo nella corsa al terzo posto. In campo le due formazioni probabilmente si studieranno nella prima parte di gara; più facile che la partita si sblocchi nella seconda frazione di gioco. Risultato aperto ad ogni scenario.