Di Maio, il ministro festeggia il risultato: “Il Governo è più forte”

Politica Di Maio, il ministro festeggia il risultato: "Il Governo è più forte"

Luigi Di Maio ha festeggiato i risultati ottenuti con il referendum. E sui risultati elettorali, guarda le vicende regionali con ottimismo

Le elezioni regionali hanno parlato. Il Movimento 5 Stelle ne esce, ancora una volta, con le ossa rotte, dal punto di vista del voto politico. Certo è che il referendum e la sua approvazione hanno rappresentato una bella boccata d’aria per Luigi Di Maio e colleghi. Ma, naturalmente, non è tutto oro quel che luccica. L’ex capo politico del partito “grillino” spinge l’avanzata della coalizione di Governo, ed esclude almeno per ora l’ipotesi di un rimpasto. Inoltre, è particolarmente soddisfatto per l’esito del referendum.

- Advertisement -

Di certo c’è stata una forte polarizzazione del voto. Lo schema a tre non ha funzionato. Dobbiamo tenere conto del fatto che dove siamo in coalizione spesso andiamo meglio nelle urne. E questo deve farci valutare anche intese con liste civiche. L’esecutivo è più forte. L’assalto delle opposizioni alla diligenza del Recovery Fund è fallito. E ci sono dati che colpiscono: per esempio Luca Zaia in Veneto con la sua lista prende molto più della Lega. Con il PD lavoro bene e lavoro benissimo con Nicola Zingaretti. Gli hanno rivolto attacchi ingiusti.” ha dichiarato Luigi Di Maio.

L’ex capo politico del Movimento esclude il rimpasto: “Abbiamo sempre detto tutti che le Regionali non avrebbero influito sul Governo, e così deve essere. Non credo che il PD chiederà il rimpasto. Sono orgoglioso di aver fatto la campagna per il Sì, esponendomi molto. Ho ricevuto molti attacchi, l’avevano trasformato in un referendum sul Movimento e su di me. Questa è la porta verso un nuovo inizio.

- Advertisement -
Avatar
Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
142,739
Totale di casi attivi
Updated on 21 October 2020 - 02:26 02:26