difetti

I difetti della mela. A pochi giorni dalla sua uscita in tutto il mondo, il tanto atteso iPhone7 ha presentato i primi problemi ai suoi privilegiati possessori. Ecco quali sono i bug del nuovo gioiellino della Apple

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Chi si è accampato per ore fuori dagli Apple Store di tutto il mondo per accaparrarsi l’iPhone7, non sarà certo felice di quello che sta per leggere, ma purtroppo è vero: la mela morsicata non è perfetta, i difetti ci sono!

Ovviamente durante la presentazione hollywoodiana tenuta da Tim Cook questi problemi non erano stati nominati, e magari neanche messi in conto dal ceo di Apple, che aveva entusiasticamente parlato del 7 come del modello più perfetto mai realizzato dall’azienda. Solo l’uso pratico del dispositivo poteva far emergere i difetti, e infatti a poche settimane dell’uscita ecco che gli utenti segnalano i primi bug dell’iPhone7. Tranquilli però, l’azienda ha fornito anche le soluzioni per risolverli, quindi seguite bene le nostre indicazioni e vi troverete bene. Tralasciando quella che sembra quasi una barzelletta, ovvero l’aver tolto il jack delle cuffie per poi creare un filo che le tenesse insieme per evitare che le si perda, i difetti dell’ultimo nato in casa Apple riguardano principalmente quei meccanismi associati ad iOS10. 


L’audio

Non sono molti in realtà i possessori che hanno constatato questo problema, ma comunque iOS10 influisce anche nel funzionamento dell’audio delle nuove cuffie Lightning. Apple però ha risolto il problema a tempo di record e ha aggiornato il software lanciando iOS 10.0.2. Naturalmente bisognerà aspettare l’utilizzo effettivo del dispositivo da parte degli utenti con questo aggiornamento, ma sembra che il problema sia stato risolto.


Altro problema, altro riavvio

I difetti continuano, ma Apple non si scompone e puntualmente da la soluzione.
Nell’utilizzo della modalità “aereo”, gli utenti segnalano che l’iPhone7 non torna poi a collegarsi e se si vuole poi riattivare la connessione dati il telefono da comunque l’indicazione “nessun servizio”. L’azienda in questo caso specifico fa sapere che, se il riavvio non dovesse risolvere il problema, il telefono verrebbe sostituito, ma comunque è un problema che pare si verifichi solo per i dispositivi che portano in dotazione un modem Qualcomm, mentre per quelli che hanno un chip Intel il funzionamento della connettività non verrebbe compromesso. In questo caso, comunque, basterà riavviare il sistema, ripristinare le impostazione e togliere la sim. Se reinserendola poi il problema persistesse, bisognerà contattare l’assistenza.

i difetti
i difetti del nuovo iPhone7


Il ronzio 

Letture Consigliate