Elezioni 2018, Berlusconi chiude l’ipotesi delle larghe intese

PoliticaElezioni 2018, Berlusconi chiude l'ipotesi delle larghe intese

Intervistato alla radio, Silvio Berlusconi chiude la possibilità alle ipotesi di larghe intese con il centrosinistra. Il Cavaliere si è poi detto d’accordo con l’applicazione della legge Scelba

No alle larghe intese. Silvio Berlusconi, intervistato alla radio, chiude la porta a qualsiasi altro possibile accordo con i partiti rivali, in vista delle elezioni politiche. A governare sarà solo ed esclusivamente il centrodestra.

Il PD è al 21%, M5S al 27, il centrodestra attorno al 39,40%: solo noi possiamo assicurare una maggioranza di governo. Io dico no a nessun altro governo che non esca dalle urne. No alle larghe intese.” ha dichiarato Berlusconi.

In merito all’applicazione della legge Scelba, il Cavaliere si è poi detto favorevole: “Sono d’accordo con l’applicazione della legge Scelba, ma non si combatte il razzismo solo mettendolo fuori legge, ma rimuovendone le cause. Chi non fa nulla fa il gioco dei razzisti.

 

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 23 September 2021 - 19:07 19:07