Elton John, grande concerto a Pompei



Elton John Rocketman

Elton John: un grande evento, il concerto che si terrà il prossimo 12 luglio al Teatro degli Scavi di Pompei, di epoca romana, sepolto dall’eruzione del ’79

Un ritorno tanto atteso quello di Elton John, e Pompei tornerà a risplendere rituffandosi in un passato che si colorerà delle note del rock, una sfida in cui crede molto il soprintendente Massimo Osanna.

6823339366_09ed8f4929_bGià nel lontano 1971, gli scavi ospitarono “Pink Floyd live at Pompei”, un documentario-concerto diretto da Adrian Maben, uscito poi nel 1974 nelle sale cinematografiche, un grande successo incentrato sulla musica rock del celebre gruppo inglese. Ma ad assistere, non era presente alcuna platea.

Ora è diverso, perché Sir Elton John, uno dei maggiori artisti del rock contemporaneo, presenterà ad un pubblico sognante, alcune canzoni del suo nuovo album  Wonderful Crazy Night”, ed altri successi planetari della sua strabiliante carriera, in cui ha venduto ufficialmente 400 milioni di dischi, che ne fanno uno dei maggiori cantautori, compositori e musicisti sul panorama della musica internazionale.

Come dimenticare capolavori come “Your Song”, “Sacrifice”, “Sorry seems to be the hardest word” e tanti altri classici del suo repertorio, che hanno accompagnato le più belle storie d’amore di sempre.

E la magia dei suoi testi si fonderà in uno scenario unico, sarà un’ atmosfera sicuramente indimenticabile in cui pochi saranno i fortunati che potranno partecipare, perché saranno riusciti ad assicurarsi uno dei pochi posti disponibili.

Altre due date italiane del suo tour mondiale, si affiancano a quella di Pompei, infatti suonerà a Piazza Colbert a Barolo il 15 luglio, e all’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta il 16 luglio.

Insomma per tanti appassionati un sogno che potrebbe realizzarsi, perché assistere ad un suo concerto non è cosa da tutti i giorni, ma un occasione rara da cogliere al volo.

Leggi anche