Emma Watson, la talentuosa e brillante Hermione Granger compie 26 anni



Emma Watson, l’indimenticabile e determinata Hermione Granger di Harry Potter, compie 26 anni

AccadeOggiEmma Watson giovane attrice britannica conosciuta in tutto il mondo per la sua memorabile interpretazione in Harry Potter, compie 26 anni.

Emma WatsonNon c’è che dire la nostra Emma Watson nel corso degli anni ha spiazzato tutti, non solo ricoprendo in maniera eccellente i panni della coraggiosa e determinata Hermione Granger nella fortunata serie cinematografica di Harry Potter ma, soprattutto, per il grande impegno nel campo sociale. Infatti, Emma Watson, è stata nominata Goodwill Ambassador, ambasciatrice di buona volontà, dall’UN Women, l’Organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa della parità di genere e il pari ruolo delle donne nel mondo. 

Ma partiamo dagli albori, l’attrice britannica, come già detto, si è affacciata al mondo del cinema all’età di 11 anni ricoprendo un ruolo decisamente impegnativo, quello della bella, saggia e studiosa Hermione Granger. Il personaggio di Hermione si configura come un tassello fondamentale durante tutti i film di Harry Potter.

Nel primo film la piccola Hermione dimostra una profonda conoscenza e un grande talento per la magia nonostante la sua età, da subito diviene la migliore alunna in tutte le materie, impaziente di piacere ai professori e di aiutare gli altri studenti, anche se in un modo un po’ prepotente e spesso autoritario, caratteristiche che le causarono molti problemi nel socializzare. La figura di Hermione è più complessa di quanto si pensi, Emma Watson durante le riprese ha lavorato duramente per plasmare il suo personaggio, fondendo la sua parte spensierata e giocosa a quella da attrice professionista. Emma ha più volte dichiarato che il duro lavoro avvenne molto prima del film, infatti la 26enne britannica dovette sostenere ben 8 audizioni prima di essere scelta.  Emma Watson, Hermione Granger

Hermione Granger, figlia di Babbani, (persone non dotate di poteri magici) si ritrova catapultata in un mondo totalmente diverso da quello conosciuto ed è qui, che l’interpretazione di Emma diventa sempre più complessa. Emma come Hermione si trova a fronteggiare qualcosa di sconosciuto, affascinante si, ma ancora inesplorato. La magia, l’occulto e il mistero. Attorno ad Hermione ruotano dinamiche molto complesse, basti pensare al giratempo. Oggetto magico capace di viaggiare nel tempo, somiglia ad una piccola clessidra su una collana d’oro. Elemento fondamentale nel racconto, non solo per la sua straordinaria capacità di “controllare” gli eventi ma bensì, per poter salvare chi è stato ingiustamente punito. Hermione ricopre una posizione di grande rilievo, nel suo personaggio risiedono le risposte ai quesiti più complessi ma soprattutto ella diviene la guida indiscussa in questo viaggio alla ricerca della verità, raccogliendo in lei la capacità/responabilità di poter cambiare il destino del mondo dei maghi




Per quanto erroneamente si pensi al prescelto Harry Potter come chiave fondamentale, Hermione è la pietra centrale di tutto il racconto capace di sconvolgere e mutare le sorti dei protagonisti. Emma Watson, nel corso dei film, è stata capace di cambiare la visione “fastidiosa” della prima della classe in giovane ragazza coraggiosa e determinata, dando nuova vita alla figura della donna dal carattere forte, audace ma soprattutto artefice del proprio destino.

Sofia coppola Emma WatsonCon il tempo Emma Watson è riuscita a “smarcarsi” – se vogliamo- dalla figura di Hermione, immolandosi in numerosi personaggi tutti molto diversi tra loro, è il caso di “Noi siamo infinito“, pellicola introspettiva basata sull’omonimo romanzo di Stephen Chbosky, un anno dopo troviamo una Emma Watson totalmente superficiale e svuotata nel film di Sofia CoppolaBling Ring“, uscito il 14 giugno 2013 ed ancora, grande interpretazione in “Noah“, regia di Darren Aronofsky e “Regression”, regia di Alejandro Amenábar. Ad oggi la giovane attrice è stata scelta per interpretare il personaggio di Belle nel remake in live action del film DisneyLa bella e la bestia”, nella pellicola ha inoltre dato spazio alle sue doti canore interpretando numerose canzoni, per le quali si è preparata duramente con lezioni di canto.

La nostra favolosa Emma Watson è riuscita in breve tempo a far breccia nei cuori di tutti con la sua positività, spontaneità e il suo charme, adesso speriamo di vedere il suo rientro nel mondo del fantasy e perché no anche un trionfale ritorno alle origini, dal momento che come ormai già tutti sanno: “Hermione sei davvero la strega più brillante della tua età!” 

 

Leggi anche