Empire, la serie dei record sul mondo hip-hop

HomePrima PaginaEmpire, la serie dei record sul mondo hip-hop

Arriva anche in Italia la serie che sta facendo impazzire gli USA: Empire sarà la serie TV rivelazione di quest’anno?

[ads1]

Molti credono che ricalcherà le orme di un’altra serie cult di FOX, Glee. Altri sono disposti a scommettere che addirittura ne supererà il successo. Sono queste le premesse con cui sbarca in Italia Empire, la serie TV sull’hip-hop, già divenuta un culto in suolo americano. Da stasera, e ogni martedì alle 21.50, su FOX anche il pubblico italiano potrà tuffarsi nell’atmosfera e nelle musiche che hanno già fatto di Empire una serie da record: un successo di pubblico senza precedenti, crescente per sette settimane consecutive, ha consentito a Empire di toccare punte di ascolto che non si raggiungevano dal lontano 1991.

FOX, per contrastare l’exploit delle streaming TV e delle emittenti via cavo nell’ambito della produzione di serie kolossal, ha puntato su nomi altisonanti e grande qualità. A partire dagli autori: Lee Daniels, già regista di The Butler e pluricandidato agli Oscars 2010 con Precious, Brian Grazer (produttore di Lie to me, Parenthood e del film vincitore del premio Oscar 2002, A beautiful mind) e Danny Strong (sceneggiatore di The Butler e Hunger Games: Il canto della rivolta e interprete in numerosi serial di successo, quali Gilmore Girls e Buffy The Vampire Slayer).

EmpireLee Daniels ha definito Empire una «Dynasty di colore» e in effetti nella serie troviamo molti elementi della soap opera statunitense degli anni Ottanta, dalle spietate contese per il potere agli intrighi familiari.

Empire narra le vicende della Empire Entertainment, un’etichetta discografica posseduta dalla famiglia Lyon: afroamericani, miliardari, gli affari sono gestiti dal capofamiglia Lucious Lyon (Terrence Howard) e dalla sua ex moglie Cookie (Taraji P. Henson).

La famiglia, già di per sé molto fragile e divisa da astio e vendette, si spacca quando il miliardario sovrano della black music scopre di essere ammalato di SLA e di avere davanti a sé pochi anni di vita: a chi dei tre figli lascerà l’immensa eredità della Empire? A Jamal, che vive il dramma di un’omosessualità non accettata in famiglia, al viziato Hakeem o all’influenzabile Andre?

I punti di forza su cui ha puntato FOX sono due: guest stars e musiche. Tra i primi troviamo volti della moda e del panorama musicale come Naomi Campbell, Snoop Dogg e Courtney Love, mentre colonna sonora e brani sono stati affidati al noto rapper e produttore Timbaland, al secolo Timothy Mosley.

Come reagiranno i telefilm addicted italiani? A osservare i giudizi espressi sui social network, ci sono tutti i numeri affinché Empire diventi un nuovo fenomeno televisivo anche nel nostro Paese.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
73,668
Totale di casi attivi
Updated on 21 October 2021 - 04:19 04:19