Enzo Salvi aggredito ad Ostia: cosa è successo



L’attore e comico Enzo Salvi è stato aggredito da un uomo che prima aveva preso di mira il suo pappagallo Fly: il racconto

Ieri mattina l’attore Enzo Salvi ha portato uno dei suoi pappagalli, Fly, a volare presso la campagna di Ostia Antica, in località Pianabella.

Inspiegabilmente, quando si è poggiato su un palo alto sette metri, il volatile è stato aggredito e preso a sassate da un uomo che poi ha aggredito anche Salvi. Con loro c’era anche l’amico Luigi che ha filmato tutta la scena con un cellulare.

“Mi chiedo perchè?”, ha raccontato Salvi ancora sconvolto (le sue dichiarazioni sono state riportate anche dal Corriere della Serache aveva fatto di male quella bestiola così bella e innocente?”.

Riferendosi all’aggressore, sulle cui tracce ci sono al momento i Carabinieri di Ostia Antica, Enzo Salvi non ha nascosto il proprio timore: “In quel personaggio ho visto tanta cattiveria gratuita e crudeltà senza senso. Deve essere punito, spero che lo prendano subito, ho paura che possa fare una cosa del genere anche con bambini ed anziani“.

Come sta ora il pappagallo Fly? Secondo quanto riferito anche dal veterinario Paolo Selleri, la bestiola ora è sotto sedativi, appare abbattuta e con evidenti difficoltà a mantenere l’equilibrio; le prossime ore diventano dunque fondamentali per valutare l’entità dei danni.

Leggi anche