Equinozio d’autunno, che cos’è e quando cade nel 2021

AttualitàEquinozio d'autunno, che cos'è e quando cade nel 2021

Equinozio d’autunno, cosa c’è da sapere sul complesso fenomeno astronomico associato a miti e tradizioni e quando si festeggia nel 2021

L’equinozio d’autunno è uno dei fenomeni più particolare, dal punto di vista astronomico dovuto dal moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole. In due momenti ben definiti dell’anno ovvero in primavera e in autunno il sole si trova allo zenit dall’Equatore, questa singolare posizione permette ai raggi solari di colpire il Pianeta in modo perfettamente perpendicolare.

Durante gli equinozi il giorno e la notte hanno la medesima durata. Non a caso, anche lo stesso nome lo suggerisce: equinozio deriva dal latino equi-noctis”, ovvero “notte uguale” al giorno. Per tradizione e comodità, si è soliti festeggiare gli equinozi autunnali il 21 settembre, ovvero quando da calendario l’estate cede il passo alla successiva stagione.

In realtà, la data può variare di anno in anno, con un lasso di tempo dal 20 al 22 settembre. Per il 2021, l’equinozio d’autunno è atteso il 22 settembre alle 19.21 del fuso UTC, corrispondente alle 20.21 del fuso italiano. Questa variabilità è dovuta al calendario gregoriano. L’anno gregoriano e l’anno solare infatti non sono perfettamente identici.

La Terra impiega 365 giorni e 6 ore per completare il suo moto attorno al Sole. Questo divario di circa sei ore viene recuperato a livello di calendario con l’introduzione degli anni bisestili, ovvero con un giorno in più nel mese di febbraio ogni quattro anni. Proprio questa variazione determina ovviamente anche il posticipo o l’anticipo degli equinozi a livello di calendario

Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 10:07 10:07