ermal meta
Screen dal video ufficiale di "Dall'alba al tramonto"

Ermal Meta sarà tra i protagonisti di Sanremo 2021. In attesa della kermesse l’artista regala ai fan No Satisfaction, brano che anticipa un album di prossima uscita. Il singolo entrerà in rotazione radiofonica da venerdì 15 gennaio

Ermal Meta sorprende pubblico e critica con un nuovo singolo: si tratta di No Satisfaction in uscita venerdì 15 gennaio. L’annuncio arriva dopo diversi indizi disseminati in giro sui canali social dell’artista, tra gli ultimi un post in cui si leggeva la scritta “on air”.

Torna quindi “on air” Ermal Meta, a tre anni di distanza da “Non abbiamo armi”, album campione di incassi contenente anche Non mi avete fatto niente, canzone vincitrice di Sanremo 2018 in feat con Fabrizio Moro. No Satisfaction anticipa infatti un progetto di prossima uscita al quale l’artista lavora da tempo.

Vedremo impegnato Ermal Meta a Sanremo 2021, il cantautore rientra infatti tra i 26 big in gara e parteciperà con il brano Un milione di cose da dirti. Intanto ha iniziato a scaldare i motori con No Satisfaction, un singolo inatteso, ma sperato dal suo fedelissimo esercito di Lupi

Il significato di No Satisfaction

Il nuovo singolo di Ermal Meta fotografa in maniera puntuale una delle tematiche più scottanti della new generation tecnologica. Il concetto di leone da tastiera diviene metafora animale della jungla fitta e tortuosa del web.

No satisfaction è una canzone che non ti aspetti con un sound inedito che farà sudare e sognare ad occhi aperti. Il testo contraddistinto dalla originale penna del cantautore resterà addosso sin dal primo ascolto. Stilisticamente si percepisce una ulteriore maturazione che rende il pezzo ancora più interessante.

Ecco un estratto dal testo:

Per chi perde/ per chi vince/ il premio è uguale

Non Satisfactio sarà disponibile in rotazione radiofonica e sui principali store digitali da venerdì 15 gennaio e in contemporanea uscirà anche il videoclip (regia di Andrea Folino). E’ possibile pre ordinare il brano accedendo al seguente link.

Ermal Meta
immagine da comunicato