Euro 2020,
Fonte immagine: Profilo Twitter Uefa.com

Alla vigilia di Euro 2020 le rose in gara sono tutte interessanti ma l’occhio degli appassionati cade sempre sui magici “numeri 10”

Ci siamo. Euro 2020 è alle porte e la magia di una delle competizioni più affascinanti del mondo inizia a farsi sentire. Le squadre sono pronte e le rose sono competitive. La vera magia, però, la regalano i calciatori che indossano il numero delle leggende: il 10. Da Totti a Maradona, solo i calciatori dotati di una classe cristallina e di una visione di gioco sopra la media possono indossare un numero tanto prestigioso e sono in pochi a riuscire a sostenerne la pressione.

Potrebbe interessarti:

I dieci migliori

10) Forsberg
Emil Forsberg è forse il calciatore più rappresentativo dell’attuale Svezia pronta a stupire ad Euro 2020. Il trequartista è attualmente in forze al Lipsia e le sue qualità sono indiscutibili. Sarà lui il faro dei gialloblu in questo cammino europeo.

9) Bernardo Silva
In un Portogallo pieno di fenomeni la maglia con il numero 10 la porta forse uno dei calciatori meno appariscenti. Bernardo Silva (27 anni ad agosto) è un’ala destra che può giocare anche da trequartista. Le sue caratteristiche dominanti sono il grande senso della posizione e il dribbling.

8) Depay
Il nuovo movimento calcistico olandese riparte da Memphis Depay. Il fortissimo attaccante del Lione è pronto a rappresentare i colori Orange al meglio. Le sue armi principali sono l’incredibile tecnica palla al piede, la spiccata aggressività in fase di pressing e un tiro potente e preciso.

7) Thiago Alcantara
La Spagna non sta vivendo un momento entusiasmante. Euro 2020 può essere il trampolino di lancio ideale per far risalire le quotazioni delle Furie Rosse. Il numero 10 spagnolo è un concentrato di classe, tecnica e visione di gioco e prometterà spettacolo anche in questo Europeo.

6) Insigne
Il numero 10 della nostra nazionale è Lorenzo Insigne. Il talento di Frattamaggiore, reduce dalla sua miglior stagione in carriera con il Napoli, offrirà alla squadra di Mancini tutto il suo talento per arrivare fino in fondo ad Euro 2020.

5) Hazard
Eden Hazard viene da un periodo decisamente negativo con il Real Madrid, mentre il Belgio è forse una delle quadre più organizzate di tutto Euro 2020. La classe cristallina del fortissimo esterno classe 91 dovrà essere l’arma in più per riuscire a spuntarla nella competizione.

4) Calhanoglu
Il numero 10 della Turchia è Hakan Calahnoglu. Il fortissimo trequartista, probabile partente del Milan di Pioli, è reduce da una stagione di alti e bassi in Serie A. La sua incredibile visione di gioco e i suoi piedi precisi saranno l’arma in più della Turchia, prima squadra avversaria dell’Italia ad Euro 2020.

3) Eriksen
Christian Eriksen è forse il calciatore più rappresentativo della Danimarca in quest’edizione degli Europei. Il fortissimo trequartista, dopo aver trovato la quadra negli schemi tattici dell’Inter di Conte, ha fatto vedere un calcio incredibile fatto di qualità e palleggio. Sarà suo quindi il compito di portare in alto i colori della sua nazionale ad Euro 2020.

2) Mbappé
Kylian Mbappé è attualmente senza dubbio il calciatore più forte al mondo. Suo sarà il compito di contendersi lo scettro con Haaland in un futuro prossimo che promette essere radioso. La maglia numero 10 della Francia campione del mondo è sua e, a soli 22 anni, è una responsabilità bella grossa che Mbappé sembra riuscire a reggere nel migliore dei modi.

1) Modric
Luka Modric è forse il calciatore che meglio incarna l’essenza del numero 10 di altri tempi. Dribbling, geometrie, tempi di gioco eccezionali sono tutte frecce nel meraviglioso arco del trequartista croato. Ricordiamo che proprio Modric fu il primo calciatore ad interrompere il dominio di Messi e Ronaldo vincendo il Pallone d’Oro nel 2019.

Letture Consigliate