Eurozona, Di Maio non vuole uscire dall’Euro

DEF Regole Euro Pensioni d'oro

Il ministro del Lavoro Luigi Di Maio chiude ogni possibilità d’uscita dall’Euro. Il ministro ha discusso le parole di Savona

Per chi vuole considerare ogni possibilità, c’è chi vuole rassicurare l’Europa, ed è anche pronto a restare nell’Eurozona. Luigi Di Maio ha parlato a nome del Governo, dichiarando che non c’è nessun piano B per uscire dall’Euro. Parole in netta contrapposizione con quelle di Savona, pronunciate poco prima.

Durante una trasmissione televisiva, Di Maio è stato interrogato proprio sulla questione, ed ha risposto così: “Oggi posso dire che non ci sto pensando e il Governo non sta lavorando a questo. Non possiamo immaginarlo nemmeno per un attimo.

Il Governo non vuole uscire dall’Euro. Se poi gli altri cercheranno di cacciarci non lo so, ma questo non è nostra volontà, né metteremo gli altri nelle condizioni di farlo.” ha poi concluso.

Parole abbastanza chiare e concise, che fanno presagire una sorta di dissapore con le dichiarazioni del ministro Savona per quel che riguarda la moneta unica Euro. E, di conseguenza, un ulteriore strappo con quella che è l’altra forza governativa di spicco, ovvero la Lega.