Facebook DeepText, la nuova frontiera dell’intelligenza artificiale

facebook

Facebook DeepText, ecco come l’IA migliorerà tantissimi aspetti della nostra vita. Ma di cosa parliamo?

Google e Fiat da poco hanno già messo in vita il prototipo della macchina che cammina da sola. Oltre a questo già si parla di visori per la realtà virtuale e droni che consegnano i pacchi a domicilio.

Stiamo entrando senza ombra di dubbio in una nuova era, dove ad essere sviluppata è l’intelligenza artificiale.

Facebook sta cercando di perfezionare e sviluppare sempre di più l’Intelligenza artificiale e qui entra in ballo Facebook DeepTeext. Ma di cosa stiamo parlando?

Facebook cerca attraverso i suoi strumenti di personalizzare sempre di più i servizi rendendoli utili per i suoi più che numerosi utenti (più di un miliardo di persone).  facebook

E se riuscissero a personalizzare anche ciò che scriviamo nei nostri post? Ebbene, questo sarà molto presto possibile grazie a DeepText di Facebook nuovo strumento con il quale Facebook potrà leggere i nostri post.

Giusto per fare un esempio, l’intelligenza artificiale di Facebook DeepText potrà capire la differenza nel momento in cui scriviamo sono appena sceso dal taxi e mi serve un taxi, magari mostrando la possibilità di richiedere un taxi o un passaggio con Uber. Oppure vedremo la piattaforma capire quando scriviamo uno status per vendere qualcosa, formattando automaticamente il post con il prezzo del prodotto ed i relativi dettagli. Facebook DeepText sarà però utile anche per le pagine, con il riconoscimento dei commenti più interessanti nel contenuto e la loro messa in evidenza.

I dubbi più importanti di questa nuova tecnologia risiedono nella presunta violazione della privacy e su questo aspetto si sta capendo come proseguire.