Roger federer
fonte pixabay

Continua il sogno di Matteo Berrettini al Roland Garros, questa volta grazie al ritiro di Federer. Lo svizzero ha deciso: “Devo tenere a bada il mio fisico”

Era nell’aria, ora è ufficiale: Roger Federer ha deciso di ritirarsi dal Roland Garros. Lo svizzero dopo la battaglia della scorsa notte contro Koepfer, coronata anche dalla vittoria, ha optato per una scelta conservativa in vista di Wimbledon, lo Slam preferito dal campione del tennis.

Potrebbe interessarti:

“Dopo aver discusso con il mio team – sono le parole di Federer – ho deciso di ritirarmi dal Roland Garros. Dopo due interventi al ginocchio e un anno di riabilitazione, per me è importante ascoltare le indicazioni che arrivano dal mio corpo e la strada verso il recupero completo è ancora lunga. Sono entusiasta di aver vinto tre partite. Non c’è sensazione più bella che stare in campo e vincere”.

Il direttore del torneo Guy Forget ha commentato così: “Il torneo del Roland Garros è molto dispiaciuto per il ritiro di Federer che ieri sera ha giocato una grande partita contro Koepfer. Siamo felici di aver rivisto Roger a Parigi e ci ha deliziato con tre partite di alto livello. Noi tutti gli auguriamo il meglio per il resto della stagione”.

Matteo Berrettini ringrazia e vola direttamente ai quarti di finale, alimentando sempre di più le speranza azzurre. Domani sarà una grande giornata per il tennis italiano, con Sinner che incontrerà Nadal e Musetti che sfiderà Djokovic.

Letture Consigliate