Federica Pellegrini: “Tokyo 2020 rinviata? Spero che il fisico regga”



Federica Pellegrini
Foto: Instagram Federica Pellegrini

Appresa la notizia dello slittamento dell’Olimpiade di Tokyo 2020, Federica Pellegrini commenta così: “Spero che il prossimo anno regga il mio fisico”

La notizia del giorno è il rinvio di un anno dell’Olimpiade di Tokyo 2020 decisa dal premier giapponese Abe in accordo con il CIO, a causa dell’emergenza Coronavirus, ed immancabile è il commento dei protagonisti dello sport. Tra questi, c’è anche Federica Pellegrini.

La regina del nuoto italiano (e mondiale) ha provato a sdrammatizzare sullo slittamento: “Incredibile, dovrò nuotare ancora un anno. Sembra una barzelletta o una serie di coincidenze” – ha scritto la Pellegrini sui social. Io non posso smettere di nuotare, sinceramente avrei preferito gareggiare quest’anno ma è giusto il rinvio, anche per quanto sta succedendo in questo periodo nel mondo”.

“Ci sono tanti atleti che non stanno riuscendo ad allenarsi nel modo giusto ed io sono d’accordo nel rinviare di un anno la manifestazione, ha proseguito la Regina. Dunque la Pellegrini ha accettato il rinvio ed ha rilanciato l’appuntamento: “Noi ci prepareremo al meglio, si tratta solo di riprogrammare tutto. E speriamo che il fisico tenga botta ancora per un anno.

In questi giorni, la nuotatrice azzurra sta “intrattenendosi” affrontando la preparazione per le gare di nuoto direttamente dal letto della sua stanza. Vedere per credere.

Leggi anche