Coronavirus, CIO si arrende: rinviata Tokyo 2020, ecco quando si svolgerà



Olimpiadi,Tokyo 2020

Il CIO si arrende al Coronavirus: rinviata Tokyo 2020. Lo ha annunciato il Premier giapponese Abe: “Impossibile svolgere la manifestazione adesso”

L’emergenza Coronavirus e le sollecitazione delle nazioni fa crollare anche il CIO: Tokyo 2020 non si svolgerà questa estate.

I Giochi Olimpici dunque sono rinviati e la decisione è arrivata dopo un’importante conference-call tenutasi tra il Comitato Olimpico Internazionale ed il Premier del Giappone, Abe. Proprio quest’ultimo ha dato l’annuncio ufficiale del rinvio della manifestazione olimpica: “In questo momento, se ci chiedessero di tenere le Olimpiadi, non saremmo in grado di farlo. Dobbiamo dare la priorità agli atleti e molti non stanno avendo neanche la possibilità di allenarsi in questo periodo così delicato.

Lo stesso Abe ha chiarito che il CIO “è d’accordo al 100%” sulla decisione di rinviare le Olimpiadi a data da destinarsi. Anzi, il primo ministro giapponese ha anche annunciato che l’appuntamento è rinviato di appena un anno e dunque sarà ufficialmente Tokyo 2021. Un fatto inedito, anche per una manifestazione come le Olimpiadi ma gioco-forza dovuto vista l’emergenza Mondiale che ha causato il Coronavirus.

Nei giorni scorsi c’era stata grande polemica sulla mancata decisione del Comitato Olimpico Internazionale di non rinviare nell’immediato l’appuntamento con le Olimpiadi in terra nipponica. Dopo una forte pressione da parte delle nazioni, Stati Uniti e Cina in primis, l’incontro odierno ha dato una svolta e dunque tutto rinviato al prossimo anno.

Leggi anche