Il Coronavirus fa saltare anche il Festival di Cannes

Prima PaginaIl Coronavirus fa saltare anche il Festival di Cannes

Il Festival di Cannes non potrà più tenersi dal 12 al 23 Maggio prossimi a causa del Coronavirus: tra le nuove ipotesi, una kermesse in piena estate

La notizia era nell’aria già da qualche tempo, ma nella serata di ieri ne è giunta l’ufficialità: a causa dell’emergenza sanitaria mondiale legata al Coronavirus, la settantatreesima edizione del Festival di Cannes non potrà più tenersi nelle date previste, dal 12 al 23 Maggio 2020 (qui il comunicato stampa ufficiale)

Tuttavia, non si può parlare di un vero e proprio annullamento: la direzione starebbe infatti pensando di far semplicemente slittare la kermesse, individuando nella prossima estate (fine Giugno-inizi di Luglio) un’ipotesi concreta.

Comunque si voglia chiamare questa fase di stand-by, ora il timore è che quanto accaduto per il Festival di Cannes possa avere effetto anche sulle altre rassegne cinematografiche, prima tra tutte il Festival di Venezia, previsto dal 2 al 12 Settembre 2020.

A questo proposito il direttore Alberto Barbera, interpellato dall’ANSA, ha cercato di tranquillizzare i cinefili: “Noi lavoriamo alla selezione come un’annata normale, per quanto consapevoli di quello che accade”, ha detto.

E poi: “Da qui a settembre immaginiamo non solo per noi del Festival, ma per il cinema e per il mondo che il Coronavirus sia regredito“.

 

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 26 September 2021 - 21:11 21:11