Figc, promozioni e retrocessioni anche in caso di stop



Serie A
Foto: Facebook Serie A

Figc, emerse nuove indicazioni dalla rinunione odierna. Gli scenari in caso di sospesione definitiva del campionato: ok a promozioni e retrocessioni

Dagli scenari odierni della Figc sono emerse nuove indicazioni circa il futuro della Serie A. Molte sono le voci discordanti sulla nostra competizione, con alcuni vertici a favore del prosieguo ed altri molto più pessimisti. La Lega insieme ad un comitato scientifico ha redatto un protocolla sulla possibilità di riprendere gli allenamenti. Adesso la palla passa al Governo.

Tra le indicazioni spicca la volontà di favorire le promozioni e le retrocessioni e non complicare la gestione della prossima stagione. Il diktat è di premiare il merito sportivo e quindi dare la possibilità a squadre quali il Benevento di coronare il sogno Serie A. Molto più delicata sarebbe la questione sulla retrocessione, con squadre che potrebbero appellarsi a numerosi ricorsi.

In Francia sarà consegnato anche il titolo di campione al Psg, mentre alcuni club hanno già alzato la voce. Soprattutto il Lione che con ancora molte partite da disputare, si troverebbe al momento fuori dall’Europa. In prima fila anche il Tolosa, che dovrebbe subire una retrocessione d’ufficio.

L’idea della Figc resta sempre di proseguire e terminare le competizioni, Coronavirus permettendo, ma allo stesso tempo tutelarsi per evitare possibili Serie A a ventidue club. L’idea sarebbe anche di andare oltre la data ultima del 2 agosto qualora non si riuscisse a portare a termine prima le giornate.

Leggi anche