Filippo Magnini salva un bagnante in vacanza in Sardegna

Filippo Magnini salva un bagnante
Immagine dal profilo Instagram di Filippo Magnini

Filippo Magnini, in vacanza in Sardegna con Giorgia Palmas, ha soccorso un bagnante che stava affogando, evitando il peggio. Le parole dell’ex nuotatore

Filippo Magnini si è dimostrato un campione anche fuori dalla vasca. L’ex nuotatoremedaglia di bronzo olimpica e due volte vincitore mondiale dei 100 stile libero – ha soccorso prontamente un uomo che stava affogando.

Erano le 15:15 quando il bagnante ha avvertito un malore nel tentativo di recuperare, nelle acque fra Villasimius e Costa Rei, in provincia di Cagliari, un cigno gonfiabile che stava per essere trasportato dal vento. Gli amici del malcapitato, fiutato il pericolo, hanno subito dato l’allarme. I bagnini del Lido Tamatete non hanno esitato: sono saliti su un gommone di salvataggio per raggiungere nel minor tempo possibile il punto d’emergenza.

Per fortuna, nelle vicinanze, si trovava Magnini che stava facendo il bagno in compagnia della sua dolce metà, Giorgia Palmas. L’ex nazionale di nuoto, con le sue bracciate veloci e possenti, è riuscito ad intervenire per primo. Giunto in prossimità del turista, lo ha letteralmente sostenuto, mantenendolo a galla ed attendendo gli altri soccorritori.

Era in grande difficoltà, ha dichiarato Magnini. Poi, ha raccontato: “Ad un certo punto si è spaventato, si è bloccato e ha bevuto un po’ d’acqua. Quando l’ho raggiunto non riusciva neppure a parlare: non era facile caricarlo sul gommone, così l’abbiamo disteso sul materassino di altri bagnanti”.

La notizia è stata riportata dall‘ANSA e dal direttore della Provincia di Cremona, Marco Bencivenga, testimone oculare del salvataggio.