Firenze: un 2018 ricco di grandi mostre per la Galleria degli Uffizi



kiki smith

Tanta arte di vario genere in mostra a Firenze. Da Pontormo al Codice Leicester, il 2018 sarà un anno ricco di eventi per la Galleria degli Uffizi

Sarà un anno ricco di sorprese per Firenze e i suoi musei. Infatti, il programma espositivo del 2018 è molto vasto e si divide tra gli Uffizi, Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli. Saranno esposti tantissimi secoli d’arte, dal Codice Leicester di Da Vinci alla Visitazione di Carmignano di Pontormo. Inoltre, proprio a quest’ultimo è dedicato l’evento più atteso dell’anno. Si tratta della mostra di Palazzo Pitti, che esporrà una preziosa selezione di opere dell’artista. L’evento si terrà dall’8 maggio al 29 luglio. Per quanto riguarda Leonardo Da Vinci, invece, dal 29 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019 l’Aula Magliabechiana esporrà il Codice Leicester, prestato da Bill Gates.

Sempre Palazzo Pitti celebrerà anche le automobili, con la mostra “In viaggio con stile: Guidare le automobili, lasciarsi guidare dalle mode”. L’evento sarà in calendario dal 5 giugno al 2 dicembre. Inoltre, il museo renderà omaggio anche alla porcellana durante il Granducato lorenese. In particolare, la Sala del Fiorino sarà una vetrina di porcellane, dipinti, sculture, cristalli e arazzi che sveleranno l’interesse caratteristico del gusto internazionale settecentesco.

Nel corso dell’anno Firenze celebrerà anche Giorgio Vasari. Accanto a un’ampia selezione di opere grafiche dell’artista si potranno ammirare alcuni preziosi disegni del Parmigianino, artista che lo suggestionò profondamente. Andando ancora più indietro, l’appuntamento “A cavallo del tempo. L’arte di cavalcare dall’Antichità al Medioevo” metterà in luce il forte legame che fin dalla Preistoria esiste fra uomo e cavallo in diversi ambiti. Infine, saranno esposte anche varie opere al centro del percorso dedicato alle testimonianze di arte islamica raccolte a Firenze tra Quattrocento e il primo Seicento.

Leggi anche