Flash Mob, nel centro di Napoli spunta Roberto Bolle

Roberto Bolle
Immagine da Instagram

Un flash mob pieno di coreografie e danze ha invaso il centro di Napoli. Accanto a Roberto Bolle, si sono esibiti ballerini di tutti i tipi

Un’occasione davvero speciale. Una colorata e festante ondata di danza. Così si potrebbe definire ciò che è appena accaduto a Napoli, nel centro, dove questa pacifica “invasione” ha segnato l’inizio di OnDance, la grande festa della danza. A presentare come “ambasciatore” di questa nuova manifestazione vi è un padrino d’eccezione. Stiamo parlando di Roberto Bolle, l’Étoile dei due Mondi.

L’allegra Compagnia di circa 60 ballerini ha danzato, capitanata da Roberto Bolle, al suono della musica di Excelsior. La crew è partita dall’antico Palazzo Zevallos Stigliano, sede delle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo in via Toledo. Dopo aver sorpreso tutti i visitatori, turisti compresi, con un’esibizione improvvisata nel salone di ingresso del museo, a passo di musica si è portata fino al centro della Galleria Umberto I per regalare ai passanti un altro momento di danza.

Alla fine i ballerini, e il famoso ballerino italiano con loro, si sono rifugiati nel vicino Teatro San Carlo. Accanto a Roberto ad esibirsi vi erano on the road tangueri, giovani ballerini di danza classica e gli street dancer di Red Bull Dance Your Style.

Intanto questa mattina vi sarà un’open class in piazza Vittoria, a cui potranno partecipare gli appassionati di yoga, modern dance, classica, contemporanea, hip hop e tango. È gradito un abbigliamento leggero e bianco. Dalle 15, invece, nello spazio piazza Forcella di via Vicaria Vecchia, il famoso ballerino converserà con il famoso scrittore napoletano Maurizio De Giovanni.