29 Settembre 2022 - 16:40

Flop alla Juventus ma eroi in Nazionale: lo strano caso del club bianconero

Tra partenti e nuovi arrivati, l'aria lontano da Torino sembra far magie. Ecco i giocatori più performanti in Nazionale

juventus

Che la stagione della Juventus non sia iniziata nel migliore dei modi non è di certo un segreto: ciò che stupisce, però, è la rinascita nelle rispettive Nazionali di alcuni dei flop di questo primo mese di campionato in maglia bianconera.

Allegri o meno, è innegabile come l’ambiente di Torino non sia un toccasana per molti giocatori, anche per chi il capoluogo piemontese lo ha lasciato quest’estate. Parliamo di Alvaro Morata, cannoniere spagnolo “scartato” al momento del riscatto da parte del management della Juventus. Tornato a vestire i colori dell’Atletico Madrid, anche il feeling con la Nazionale sembra essere riesploso: è suo, infatti, il gol che ha deciso lo spareggio per il primo posto nel girone di Nations League contro il Portogallo.

C’è chi parte e chi, invece, alla Continassa è arrivato da pochissimo: Filip Kostic ha faticato più di quanto si potesse immaginare ad adattarsi ai dettami tattici di Allegri e al calcio italiano. Difficoltà che non sembrano presentarsi proprio in Nazionale, dove l’intesa con un altro talento bianconero sembra tutt’altro che appannata. Ad approfittare degli assist dell’ex Eintracht è stato proprio quel Dusan Vlahovic apparso in difficoltà nell’ultimo mese in bianconero.

Una coppia rivitalizzata dal doppio impegno di Nations League e, a questo punto, pronta a ripresentarsi alla Juventus con nuova verve e motivazione.