Fondi europei per i liberi professionisti: giovani medici protagonisti



Fondi europei per i liberi professionisti: giovani medici protagonisti

S.I.G.M. Salerno presente giovedì 9 Marzo all’evento sui Fondi europei per i liberi professionisti, che si è svolto al Salone dei Marmi del Comune

Molti i giovani professionisti intervenuti al convegno dal titolo“Fondi europei per i liberi professionisti. I bandi regionali:contenuti, destinatari, modalità di partecipazione”. Si è discusso dei 17 milioni di euro destinati alle piccole imprese ed alle libere professioni.

Fondi europei per i liberi professionisti: giovani medici protagonisti
Il Presidente del S.I.G.M. Salerno, Claudio Zulli con il Governatore De Luca,  Giusy Citro e Mariagrazia Montera dell’Osservatorio SalPO

Interessanti gli interventi di Franco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania, e dell’Assessore alla Formazione della Regione Campania, Chiara Marciani.

A concludere, il Presidente della Regione, On. Vincenzo De Luca, che non ha esitato ad elogiare il lavoro che stanno svolgendo i giovani professionisti salernitani afferenti all’osservatorio interprofessionale SalPO (Salerno Professional Observatory) ed in particolar modo al collega Claudio Zulli, delegato dal coordinatore Francesco Giuseppe Palumbo a rappresentare la struttura.

“Ricevere pubblicamente e personalmente dal Governatore della Campania apprezzamento e complimenti per l’intervento su aspettative e prospettive dei giovani professionisti è stata davvero una grandissima emozione” ha affermato Claudio Zilli al termine della manifestazione.

E dopo un colloquio personale con il Governatore ha aggiunto: “Un gesto di notevole sensibilità da parte delle istituzioni alle tematiche lavorative dei giovani professionisti del nostro territorio. Ringrazio tutto il gruppo di SalPO ed in particolar modo Francesco Palumbo per avermi concesso l’onore di rappresentare oggi un gruppo di grande valore e infinite potenzialità. E non posso non rivolgere un pensiero ai colleghi del Segretariato Italiano Giovani Medici, mia struttura associativa di appartenza, che sono onorato di rappresentare all’interno dell’osservatorio”.

ds2]

Leggi anche