Fortuna, il nuovo disco di Emma: testo e significato della titletrack



Emma Marrone intervista
Immagine dal profilo Instagram di Emma Marrone

“Fortuna sono io in questo disco. Una donna che può essere tutto quello che vuole, l’importante è quello che non si vede”

Fortuna sono io in questo disco. Una donna che può essere tutto quello che vuole, l’importante è quello che non si vede“. Emma Marrone in questo brano ci spinge a vedere il bicchiere sempre mezzo pieno, una visione che è riuscita a raccontare in questa canzone che ha scritto di getto. “Fortuna” è un invito a lottare per i propri sogni e a non scoraggiarsi anche se tutto sembra “girare male“.

Testo

Mi hai dato un bacio in bocca, uno alla mano e al cuore
ti ho vista vestita d’argento arrivare leggera come la neve
come quella notte in cui credevo di morire
oddio che paura
e invece ho iniziato a respirare

E a vedere più chiaro
come un lampo che spacca in due il cielo
un richiamo lontano
ho chiuso gli occhi e ti ho seguita

tutti dicevano “pazza”
e avevano ragione
più mi dicono male e più mi va bene

Fortuna che io sono fatta così
mi hai lanciata su una buona stella
fortuna che
che se cado lo stesso vivo bene lo stesso
vado bene così
più gira male e più mi va bene
più gira male e più mi va bene
più dite male e più mi va bene
va bene va bene va bene così

Io voglio essere il posto dove deciderai di restare
costruiamo una casa un giardino col cane
una vita banale
come una, una di quelle
che nessuno vuole raccontare
oddio che tristezza

e ho capito di colpo da che parte stare

E a vedere più chiaro
come un lampo che sembra un sorriso
non serve stare in alto per toccare il cielo con un dito
tutti dicevano “pazza”
e avevano ragione
più mi dicono male e più mi va bene

Fortuna che io sono fatta così
mi hai lanciata su una buona stella
fortuna che
che se cado lo stesso vivo bene lo stesso
vado bene così
più gira male e più mi va bene
più gira male e più mi va bene
più dite male e più mi va bene
va bene va bene va bene così

Fra tutte le cose che vi vorrei dire
come un fiume in piena che parte dal cuore
si vince e si perde ma vale la pena anche solo provare
il futuro non esiste
esisti solo tu
e la voglia che ho dentro di dare di dare di dare
sempre di più sempre di più

Fortuna che io sono fatta così
mi hai lanciata su una buona stella
fortuna che
che se cado lo stesso vivo bene lo stesso
vado bene così
più gira male e più mi va bene
più dite male e più mi va bene
va bene va bene va bene così
più gira male e più mi va bene
più gira male e più mi va bene
più dite male e più mi va bene
va bene va bene va bene così
va bene così

 

Leggi anche