Francesco Facchinetti padre per la terza volta, ospite a Domenica Live

Prima PaginaFrancesco Facchinetti padre per la terza volta, ospite a Domenica Live

Ospite nel salotto domenicale di Barbara D’Urso, Francesco Facchinetti racconta la gioia di esser diventato padre per la terza volta

[ads1]

Il neopapà Francesco Facchinetti si racconta nel salotto di Domenica Live: l’8 marzo è diventato padre per la terza volta, la sua compagna Wilma Faissol, dopo la nascita di Leone ha dato alla luce la piccola Lavinia.

Il figlio di Roby dei Pooh già padre di Mia, la figlia nata dalla relazione con la conduttrice Alessia Marcuzzi, ha svelato qual è segreto per costruire l’armonia all’interno di una famiglia allargata come la sua:  “Quando è nato Leone sono svenuto in sala parto, ora ci sono andato vicino. Amo la mia famiglia allargata, bisogna essere maturi e la cosa migliore da fare è pensare la bene dei propri figli”.

L’incontro è stato interrotto dall’incursione di Fabio Volo, che dagli studi accanto dove è alle prese con le prove della trasmissione “Le Iene”, ha portato nel salotto di Canale 5 un vassoio di dolci sedendosi accanto alla D’Urso e diventando protagonista di un simpatico siparietto: “Sono nello studio qui accanto per Le Iene e, siccome, le nostre luci fanno schifo, sono venuto a provare le tue. Ma c’è già stato Renzi? No, perché è come Belen dalla De Filippi ormai”.

Un’intervista ricca di sorprese che non può non lasciar spazio all’emozione: la conduttrice manda in onda “il film della vita” del suo ospite, che guardando le immagini ha rivissuto alcuni degli episodi più commoventi della sua esistenza. A chiudere l’intervista, l’incontro a sorpresa con l’amico fraterno Eugenio, dopo la messa in onda di un suo video messaggio.

[ads2]

 

Germana Giardullohttps://zon.it
Giornalista pubblicista, collaboro dal 2015 con le testate zon.it e zerottonove.it in qualità di responsabile di redazione. Ho conseguito la laurea magistrale in filosofia politica discutendo una tesi dal titolo "identità ebraica, male totalitario e giudizio nel pensiero politico di Hannah Arendt", con votazione 110 e lode. Sono attratta dal mondo della comunicazione, dai suoi diversi linguaggi e dalle nuove tecnologie d'informazione. Interessata alla politica, l'attualità e al cinema in generale. Nello specifico il cinema d'autore degli anni cinquanta, sessanta e settanta.

Covid-19

Italia
74,161
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 09:01 09:01