Gazidis sulla SuperLega:”Questo sarà l’inizio di un nuovo entusiasmante capitolo”

SportGazidis sulla SuperLega:"Questo sarà l'inizio di un nuovo entusiasmante capitolo"

L’amministratore delegato del Milan tramite una lettera agli sponsor ha spiegato le ragioni della creazione della nuova Lega:”La Serie A rimarrà la competizione più importante in Italia”

Ivan Gazidis, a.d. del Milan, è tra i primi, dopo Florentino Perez e Agnelli, a parlare delle ragioni che hanno portato alla creazione della tanto discussa SuperLega. Il dirigente rossonero ha infatti scritto una lettera agli sponsor per spiegare oltre alle motivazioni, come cambierà (in meglio) il sistema calcio attuale.

Gazidis si dice orgoglioso e nel comunicato agli sponsor del club ha cercato anche di usare parole molto rassicuranti sul futuro:“Il Milan è lieto di confermare di essere uno dei dodici principali club europei che si sono uniti per dare vita a una nuova competizione infrasettimanale, la Superlega. Siamo fiduciosi che questa nuova competizione a 20 squadre catturerà l’immaginazione di miliardi di tifosi di calcio in tutto il mondo e rappresenterà l’inizio di un nuovo entusiasmante capitolo del gioco del calcio”.

Molto esaustivo, poi, il passaggio prevedibile di Gazidis sui vantaggi economici:La Superlega fornirà valore e supporto all’intera piramide del calcio con maggiori risorse finanziarie, aumentando in modo significativo i pagamenti di solidarietà alle leghe nazionali e al calcio di base e la creazione di un campionato femminile corrispondente, che rappresenterà un passo in avanti trasformativo per il calcio femminile”.

Infine l’a.d. rossonero si è soffermato sulla Serie A chiarendo, almeno per il momento, l’intenzione di rimanere nel Campionato Italiano, Uefa permettendo:La Superlega fornirà valore e supporto all’intera piramide del calcio con maggiori risorse finanziarie, aumentando in modo significativo i pagamenti di solidarietà alle leghe nazionali e al calcio di base e la creazione di un campionato femminile corrispondente, che rappresenterà un passo in avanti trasformativo per il calcio femminile”.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 00:57 00:57