Genoa-Sampdoria
Foto: Facebook Sampdoria

 

Genoa-Sampdoria termina con la vittoria dei blucerchiati grazie a un gol di Gabbiadini: ora la panchina di Thiago Motta è a rischio

Genoa-Sampdoria chiude il sabato degli anticipi di Serie A: è dei blucerchiati il derby della lanterna contro il Genoa. All’ultimo respiro i giocatori allenati da Ranieri riescono a sfruttare un errore in difesa rossoblu e mettere in cassaforte il risultato. E’ Gabbiadini l’uomo della provvidenza: entra e segna.

La partita

La partita è fin da subito brutta e fallosa. Tanto nervosismo per i rossoblù con Ghiglione e Cassata ammoniti dopo appena venti minuti. Per entrambe era grande la paura di perdere vista la classifica. La squadra di Motta  fa un possesso palla evidente , correndo anche dei rischi dalle parti di Radu, ma le occasioni da gol latitano a lungo.

La Sampdoria arranca, i rossoblù ingabbiano molto bene Quagliarella, il capitano della Samp ha pochissimi spazi, e gli arrivano poche palle giocabili. Al 34’ Sanabria colpisce di testa a lato.

La ripresa inizia come si era concluso il primo tempo: subito giallo a Ramirez. La paura aumenta e le squadre quasi sono intimorite ad avanzare. La Sampdoria prova di rado ad alzare ritmo e baricentro.

Motta corre ai ripari e rinfresca la mediana inserendo Jagiello e Ankersen al posto di Schone e Pajac. Il primo tiro in porta della partita arriva al 71′ con la punizione di Radovanovic. Per l’ultimo quarto d’ora di gioco, Ranieri inserisce Gabbiadini e Caprari per Ramirez e Quagliarella. Il cambio della provvidenza è servito. Errore di Ghiglione all’85’ che apre un’autostrada per Linetty che serve Gabbiadini, abile a buttarsi in area battendo Radu sul primo palo.

Tabellino Genoa-Sampdoria 0-1

Marcatori: 85′ Gabbiadini

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Thorsby, Colley, Ferrari, Murru; Depaoli, Vieira, Ekdal (46′ Murillo), Linetty; Ramirez (75′ Gabbiadini); Quagliarella (75′ Caprari). – All. Ranieri

GENOA (3-5–2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito (88′ Cleonise); Ghiglione, Schöne (66′ Jagiello), Radovanovic, Cassata, Pajac (66′ Ankersen); Sanabria, Pinamonti. – All. Thiago Motta

Ammoniti: Ghiglione, Cassata, Vieira, Criscito, Ramirez, Colley, Romero, Cleonise