site logo
conte
Prima Pagina

Genova, Conte chiarisce le sue posizioni sul Corriere della Sera

21 ago 2018 di Corrado Malamisura

In un’intervista rilasciata per il Corriere della Sera, il premier Giuseppe Conte ribadisce le sue posizioni sul caso di Genova

In un’intervista rilasciata sul Corriere della Sera, il premier Giuseppe Conte ribadisce le sue posizioni in seguito al crollo del ponte a Genova. Prima di tutto parla dell’offerta di Atlantia di mezzo miliardo dichiarando che la cifra è modesta considerando gli utili conseguiti. Questa la sua affermazione. “Somma modesta rispetto agli utili conseguiti. Potrebbero quadruplicarla o quintuplicarla“.

Per quanto riguarda Autostrade, il governo non tornerà indietro. Inoltre, ha affermato che è già pronta la contromossa per evitare che il concessionario possa trarre ulteriori vantaggi economici oltre quelli già ottenuti dalla convenzione. Intanto, sull’ipotesi della nazionalizzazione della rete autostradale, dichiara: “Valuteremo con attenzione la modalità migliore per soddisfare l’interesse pubblico. Va senz’altro trovata un’alternativa a cattive privatizzazioni e a un sistema concessorio mal realizzato“.