Giffoni Film Festival, le primissime novità dell’edizione 2017

Prima PaginaGiffoni Film Festival, le primissime novità dell’edizione 2017

Presentate ieri mattina presso il Liceo Tasso di Salerno le prime novità della 47ª edizione del Giffoni Film Festival. Durante la conferenza sono intervenuti Claudio Gubitosi, direttore artistico del festival, e l’On. Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania

[ads1]

Si è svolta ieri mattina, presso l’Aula Magna del Liceo “Torquato Tasso” di Salerno, la prima conferenza stampa del Giffoni Film Festival 2017, giunto alla sua 47ª edizione. Gli studenti della sezione Calliope (l’indirizzo formativo in linguaggi della comunicazione) hanno avuto l’onore di assistere in anteprima alle novità presentate nell’arco della conferenza, a cui hanno preso parte Claudio Gubitosi e l’On. Vincenzo De Luca.

Il Festival, in programma dal 14 al 22 luglio, avrà come tema di quest’anno “INTO THE MAGIC”, come spiegato dall’ideatore e direttore artistico Claudio Gubitosi. Il bisogno di magia, come mezzo per evadere con creatività dalla banalità della vita reale, è il mondo a cui si apre il celebre Festival, che dal 2009 è stato rinominato Giffoni Experience. “Giffoni diventa un’esperienza a tutto tondo, che va anche al di là del cinema. Vogliamo rendere magico quest’edizione un momento magico, è questa la ragione alla base della scelta di ‘INTO THE MAGIC’”, ha dichiarato il direttore.

La magia è un strumento in grado di affascinare tutti, dai bambini, ai ragazzi e persino gli adulti. Ed è proprio per questo motivo che Gubitosi – racconta – di essersi visto costretto ad inserire ulteriori categorie di partecipanti.Oramai quando i ragazzi raggiungono la maggiore età, non riesco più ad abbandonare il Festival. Per questo abbiamo introdotto anche la Masterclass, una sezione speciale che va oltre il festival, composta da ragazzi tra i 18 e i 22 anni”.

Il direttore ha poi invitato alcuni giurati delle vecchie edizioni – da lui definiti ‘Giffoners col marchio’ – a dare voce alle loro opinioni. Si parla non solo di passione per il cinema e per il mondo delle spettacolo, ma anche di amicizie internazionali, di viaggi, di divertimento e di crescita personale. Ma soprattutto di un luogo che si identifica con le sensazioni di casa e di famiglia. A tal proposito è intervenuta la dirigente scolastica, Carmela Santarcangelo: “Il Giffoni Film Festival rappresenta la casa dei nostri ragazzi. E’ un’opportunità per mettere in atto un gemellaggio con i coetanei provenienti da altri paesi, ma anche di scambio di esperienze tra diverse generazioni”.

Non solo connessioni internazionali e transgenerazionali, bensì anche un’enorme crescita economica del territorio e di espansione del fenomeno culturale su scala internazionale. Alla soglia del cinquantesimo anniversario, il Giffoni Film Festival ha contribuito ad un incredibile sviluppo del settore turistico, in particolar modo dell’occupazione giovanile, ed all’accrescimento dell’offerta culturale campana. Solo l’anno scorso è stato seguito da 54 milioni di italiani sulle reti nazionali. Inoltre, rientra tra i 10 eventi culturali più seguiti al mondo ed è già stato esportato in Qatar, Svezia, Danimarca, Albania, Macedonia, Giappone, Inghilterra, Spagna, Francia, India e molti altri ancora.

Per quanto riguarda quest’anno, i numeri sono ancora più d’impatto. Saranno 4600 i giurati provenienti da 52 paesi, prevista la partecipazione di 250’000 persone, 100 film in concorso su 4500 in preselezione, 5 anteprime, 100 spettacoli del Giffoni Street Fest, 5 Meet the Stars riservati a 5000 fan e moltissimo altro ancora.

Tra le primissime novità annunciate quest’oggi l’anteprima di Cattivissimo Me 3 il 17 luglio, il film di animazione diretto da Pierre Coffin e Kyle Balda. Il nuovo capitolo delle avventure dell’ex cattivo Gru e dei suoi fedelissimi Minions verrà presentato da i tre talenti che presteranno le voci italiane ai personaggi: Max Giusti (Gru/Dru), Arisa (Lucy) e Paolo Ruffini (Balthasar Bratt).

Bryan Cranston è, invece, il primo ospite internazionale confermato. L’attore, insignito da numerosi riconoscimenti per il personaggio di Walter White in Breaking Bad ( show vincitore del Guinnes dei primati come serie tv più votata di tutti i tempi), arriverà Giffoni il 21 luglio.

In chiusura della conferenza è intervenuto anche l’On. Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania. E’, infatti, la Regione uno dei principali supporter dell’iniziativa all’insegna del cinema e della cultura. De Luca si è detto felice del riaffermarsi, anno dopo anno, di questa straordinaria iniziativa. “Si va delineando un progetto di grande orgoglio per la nostra terra. E’ un luogo di produzione e creazione: un proficuo di scambio umano che ha dato luce ad una splendida esperienza“.

Per maggiori informazioni e conoscere tutte le novità sul Giffoni Film Festival 2017 consultare il sito web o la pagina facebook.

 

[ads2]

Ludovica Marinohttps://zon.it
Sono nata venti e passa anni fa in una ridente cittadina del Sud Italia, piena di mare e sole, incoerenze ed ipocrisie, facce gialle e facce nere: Salerno. Nella vita mangio, parlo, dormo, scrivo e respiro. Nel tempo libero sono iscritta all'Università degli studi di Salerno. Non tollero gli intolleranti e sono assuefatta dagli anni '80 e quanto sia di provenienza nipponica. Se fosse possibile, mi trasferirei in Andalusia.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 18:49 18:49