Giorgio Ciccarelli aprirà tre concerti dei Marlene Kuntz

Prima PaginaGiorgio Ciccarelli aprirà tre concerti dei Marlene Kuntz

Giorgio Ciccarelli farà da supporter alle tre date del gruppo Marlene Kuntz. Ecco i prossimi concerti

[ads1]Giorgio Ciccarelli. Reduce dalla pubblicazione del suo primo album solista, Le cose cambiano, e di un lungo tour ancora in corso che sta raccogliendo tantissimi consensi, Giorgio Ciccarelli aprirà tre concerti del nuovo tour “Lunga attesa” dei Marlene Kuntz il prossimo 17 Marzo all’Auditorium Unical di Cosenza, il 19 Marzo al Velvet di Rimini e il 10 Aprile allo Smav di Caserta.

Giorgio CiccarelliCiccarelli sarà accompagnato dalla sua band che vede Gaetano Maioranno alle chitarre, Camillo Mascolo alla batteria e Nicodemo al basso, synth e programmazioni elettroniche.

Chitarrista, cantante, autore e compositore, Giorgio Ciccarelli ha pubblicato dischi e suonato con numerose e importanti band (Afterhours, Sux!, Colour Moves). Ha all’attivo dodici album, oltre a dvd, video e singoli. Si è esibito in Europa, Stati Uniti, Canada, Cina. Praticamente ovunque in Italia: dal teatro Ariston di Sanremo al Leoncavallo di Milano, dal concerto del Primo Maggio a Roma al teatro Petruzzelli di Bari, passando per buona parte dei locali rock della penisola.

Ha suonato con e per artisti del calibro di Greg Dulli, Mark Lanegan, Patti Smith e Mina. Ha scritto e arrangiato pezzi per tutte le band con cui ha pubblicato dischi, vincendo premi in varie categorie. È giunto ora il momento di pubblicare qualcosa a suo nome. Le cose cambiano è, di fatto, il primo disco solista di Giorgio Ciccarelli, in uscita il 6 Novembre 2015 per XXXV/Comicon Edizioni, con a seguire il tour di supporto.

Scritto a quattro mani con lo sceneggiatore di fumetti Tito Faraci, Le cose cambiano è un progetto ampio ed ambizioso che parte dalla musica, si completa con la scrittura e si espande al mondo dell’immaginario visivo coinvolgendo 12 tra i più interessanti disegnatori del panorama fumettistico italiano che parteciperanno al progetto, interpretando in chiave illustrata ogni singola traccia che compone questo lavoro.

Una produzione crossmediale che unisce il mondo della musica al medium del fumetto, in una simbiosi artistica volta ad aggiungere nuove inedite prospettive ed ampliare, anche grazie ad un accattivante packaging, l’esperienza di ascolto.[ads2]

Grazia De Gennarohttps://zon.it
Classe 1987, ho frequentato l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la Laurea di Primo Livello in Sociologia. Ho ottenuto una certificazione di frequenza per il corso di addetto/responsabile Ufficio Stampa e ho partecipato a diversi concorsi letterari, tra cui quello dell'estate 2015 del Circolo degli Artisti Salernitani, che mi è valso un Primo Premio. Lo scorso anno ho pubblicato il mio primo romanzo edito da Writers Editor, intitolato "Amore di papà". Sono un'attivista femminista e sostenitrice dei diritti LGBTIQ e gestisco una pagina Facebook sui diritti delle donne, "Doppia Vu Women Rights". Inoltre, ho il ruolo di segretaria provinciale presso la sezione NIDIL CGIL di Salerno.

Covid-19

Italia
93,017
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 20:08 20:08