Svizzera referendum omofobia Omotransfobia
Da Pixabay

Oggi si celebra la Giornata Internazionale della Visibilità Transgender; nel 2014 la giornata fu adottata dagli attivisti LGBT

La Giornata Internazionale della Visibilità Transgender è una ricorrenza annuale che cade il 31 marzo dedicata alla sensibilizzazione contro le discriminazioni verso le persone transgender in tutto il mondo. La giornata fu fondata dall’attivista transgender statunitense Rachel Crandall nel 2009 evidenziando il fatto che non esistevano giornate specifiche per la visibilità della comunità transgender all’interno della comunità LGBT, dato che l’unica data dedicata era il Transgeder Day of Remembrance, che ricorda le vittime di odio transfobico ma non è specificamente indirizzata alla visibilità transgender.

Potrebbe interessarti:

Nel 2014 la giornata fu adottata dagli attivisti LGBT a livello internazionale. Questa giornata risulta di fondamentale importanza in una società in cui stereotipi, pregiudizi e discriminazioni sono ancora presenti e radicati. Di visibilità i trans hanno sempre bisogno, visto che è fondamentale per combattere gli stereotipi e i pregiudizi.

LGBT è una sigla usata per indicare collettivamente la comunità Lesbica, Gay, Bisessuale e Transgender. In uso fin dagli anni novanta, il termine è un adattamento dell’acronimo LGB, per indicare la comunità LGBT dalla fine degli anni ottanta, in quanto molti trovavano che il termine comunità gay non rappresentasse accuratamente tutti coloro a cui il termine si riferiva.

Letture Consigliate