Gkn, 422 dipendenti licenziati via email: cosa succede

AttualitàGkn, 422 dipendenti licenziati via email: cosa succede

Gkn ha licenziato nella notte 422 dipendenti comunicandoglielo via email. Da ieri i dipendenti “occupano” la fabbrica fiorentina

Sono circa cinquanta i lavoratori della Gkn che, da ieri notte, occupano lo stabilimento di Campi Bisenzio (Firenze). A tenere banco è la questione relativa ai 422 licenziamenti comunicati dalla ditta via email ai dipendenti.

 “Una cinquantina di lavoratori sono rimasti qui – chiarisce Andrea Brunetti della Fiom Cgil di Firenze. “Abbiamo passato una notte tranquilla e ci siamo svegliati con più consapevolezza di ieri. L’assemblea permanente andrà avanti a oltranza, nelle prossime ore decideremo cosa fare a partire da lunedì quando lo stabilimento avrebbe dovuto riaprire dopo il weekend”.
I messaggi di vicinanza ai lavoratori licenziati dalla Gkn sono tantissimi: “Sentiamo il sostegno della cittadinanza e delle istituzioni. Ieri sera abbiamo fatto un’assemblea cittadina ed è iniziata la staffetta dei sindacati dell’area metropolitana. Ieri l’autista di un autobus si è fermato a salutarci e sostenerci, sono cose che fanno bene al morale

Il ministro del Lavoro Andrea Orlando, commentando il licenziamento via mail dei 422 dipendenti della Gkn di Campi Bisenzio, ha detto: “Ho sentito il sindaco di Campi Bisenzio e i miei uffici hanno contattato i sindacati. Il Mise si sta muovendo per verificare le condizioni in cui è avvenuto l’episodio, ma si tratta di modalità che non possono essere accettate e su cui bisogna trovare tutti gli elementi per scongiurarle. Non ho mai nascosto le mie preoccupazioni davanti allo sblocco dei licenziamenti. Questa mi sembra però una questione che ha delle caratteristiche specifiche. Ci troviamo di fronte a un caso particolare.

La lettera “incriminata” della ditta attribuisce la colpa ad una continua decrescita dei prezzi di circa il 3% ogni anno“, decrescita che provoca in Italia un totale disequilibrio tra costo di produzione e valore di vendita.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 15:06 15:06