Gli occhiali di Snapchat

gli occhiali di snapchat

Gli occhiali di Snapchat. La app del fantasmino cala l’asso e mette a disposizione degli utenti quella che sembra essere già la novità hitech più gustosa di questo 2016. Occhio però, trovarli non è facile

Gli occhiali di Snapchat. Prendendo spunto dalla frase di una canzone, che ammonisce su come un ricordo “sia più importante condividerlo che viverlo”, la app del fantasmino lancia un gadget che è il non plus ultra della condivisione social. Gli occhiali di Snapchat sono in grado, infatti, di filmare direttamente ciò che si vede e condividerlo in tempo reale sulla app. Si chiamano Spectacles e il loro design accattivante, con lenti tonde e colori alla moda, li ha già resi la novità hitech più gustosa di questo 2016.

Il loro funzionamento è semplicissimo, basta indossarli per iniziare immediatamente a girare un video, della durata di 30 secondi massimo. Terminato il filmato, basterà collegare gli occhiali di Snapchat al proprio smartphone, tramite wifi o bluetooth, e condividerli con tutti gli amici che usano la app. La batteria dura un giorno intero e per ricaricarla sarà necessario semplicemente riporli nella loro custodia.

Occhio però, non  sono per tutti. Gli occhiali di Snapchat sono disponibili solo in alcuni, esclusivi distributori, i BOT, gialli come il colore caratteristico della app, che sono stati piazzati in alcuni dei luoghi più conosciuti e alla moda degli Stati Uniti. Per renderli ancora di più oggetti del desiderio, i creatori della app hanno annunciato che i distributori cambieranno continuamente posto, ma solo per il periodo del lancio. Entro poche settimane, poi, saranno disponibili nei negozi convenzionati e venduti a 130 dollari. 

Un brutto colpo per Zuckerberg, che ha appena lanciato una nuova opzione con Facebook e WhatsApp per la condivisione dei video. Ma il gesto di indossare gli occhiali e iniziare a girare un video è molto, ma molto più figo!