Governo, Oettinger: “I mercati insegneranno gli italiani a votare”



Oettinger

Durante un’intervista in una TV tedesca, il commissario al bilancio UE Gunther Oettinger ha pronunciato parole polemiche. Parole destinate a far clamore

Ora l’Europa passa al contrattacco. E sfocia lì dove non è permesso. Durante un’intervista in una TV tedesca, il commissario al bilancio dell’UE, Gunther Oettinger, interviene a gamba tesa sulla politica italiana.

Nell’integrale dell’intervista, che andrà in onda stasera, Oettinger mette da parte la diplomazia che tanto contraddistingue l’Europa, e si esibisce in una dichiarazione choc: “I mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto.

La sensazione, abbastanza condivisa da tutti, è che ora si sia sfociati quasi nel ridicolo, toccando argomenti di cui non si ha né padronanza né conoscenza completa. Una cosa è la politica estera, altra ancora è la politica interna di un Paese.

Gli altri leader non stanno certo a guardare. Tutti i partiti politici, a partire dal Movimento 5 Stelle per concludere al Partito Democratico, si sono accaniti contro le dichiarazioni choc del commissario.

Chiediamo al presidente della commissione europea Juncker di smentire immediatamente il commissario Oettinger. Le sue parole sono di una gravità inaudita e sono la prova delle evidenti manipolazioni che la democrazia italiana ha subito negli ultimi giorni.” ha dichiarato Laura Agea, capo delegazione al Parlamento Europeo per M5S.

Il commissario rispetti gli italiani. Nessuno può dire all’Italia come votare, meno che mai i mercati.” ha dichiarato Maurizio Martina, segretario del Partito Democratico.

Almeno su questo fronte, i politici italiani sembrano essere tutti d’accordo. Dall’Europa, questa volta, avrebbero fatto meglio a tacere.

Leggi anche