Governo, Salvini si scaglia contro Danilo Toninelli



salvini Sondaggi
screenshot da diretta Facebook Matteo Salvini

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha definito Danilo Toninelli “non all’altezza”. Il tutto in vista delle mozioni sulla TAV di mercoledì al Senato

Il ministro dell’Interno è felice. Il Decreto Sicurezza Bis è stato ufficialmente approvato, ma Matteo Salvini non ha finito qui, e conta di piazzare un altro bel colpo. Infatti, la questione TAV tiene ancora banco nel Governo. Il voto delle mozioni si terrà Mercoledì 7 Agosto al Senato. Proprio sulla questione dell’alta velocità da tempo va avanti lo scontro tra Salvini e Danilo Toninelli. I due non si sopportano, ed oggi il leghista è tornato all’attacco.

Toninelli dice che fa tutto lui ma non mi sembra che sia all’altezza di gestire le infrastrutture in un Paese bello ma difficile come l’Italia. Non voglio regalare agli italiani altri mesi di litigi, polemiche, insulti. Sulla TAV si è perso un anno, così come sulla riforma della giustizia o sull’autonomia. Sul taglio delle tasse il dibattito è infinito. Se dovessi ritenere che non c’è più strada, non ne faccio una questione personale, bisogna prenderne atto. Di cose ne abbiamo fatte, soprattutto nei primi mesi. Io ho pazienza finché c’è la possibilità di fare qualcosa di buono per il Paese ma la pazienza ha un termine.” ha dichiarato Matteo Salvini.

Vorrei una manovra economica coraggiosa ma se l’Europa mi dice no e sgarro dello zero virgola per ristrutturare le scuole che faccio? Prima viene il taglio delle tasse. Prima di redistribuire bisogna crearla la ricchezza. Stiamo pensando di abolire la Tasi, una tassa che cuba circa 900 milioni di €.” ha poi concluso.

Leggi anche