Governo, Salvini ora detta legge sui provvedimenti da realizzare



Vinci Salvini a Firenze Montanari Libia Emilio Mola Russia
Screen dal video "Vinci Salvini"

Per Salvini, la flat tax è indispensabile da realizzare per permettere il salario minimo. Il ministro dell’Interno, poi, si sofferma sulla polemica minibot

Matteo Salvini a tutto spiano. Come una delle tante “ruspe” echeggiate dallo stesso leader della Lega. Di ritorno dagli USA, dove ha ribadito l’importanza della flat tax, degli sgravi fiscali alle imprese e di tutti i suoi “cavalli di battaglia”. Inoltre, ancora una volta, si è soffermato sulla “tirannia” da parte dell’UE, che ancora una volta osteggia (almeno a sua detta) la politica italiana. Infine, il ministro dell’Interno avverte ancora una volta i “colleghi” dei 5 Stelle, rivendicando per la prima volta il risultato elettorale ottenuto alle Elezioni Europee.

Prima di poter pensare ad un salario minimo, viene il taglio delle tasse, se non si tagliano le tasse non c’è niente da redistribuire. Il salario lo danno le imprese, se non tagliamo loro le tasse come fanno a dare i salari? Siamo certi che faremo la flat tax, non farla sarebbe un problema per l’Italia.” ha dichiarato Salvini.

Sono tornato dagli USA con una carica eccezionale, l’Italia è vista come un grande Paese dagli USA. L’unico modo per tornare grandi è tagliare pesantemente le tasse, abbiamo le idee chiare e ne parleremo con gli amici di Governo. Sarà il centro della prossima Manovra economica.” ha poi detto.

Mattarella dice che bisogna tenere i conti in ordine per tutelare il risparmio? È il nostro obiettivo, i conti sono in disordine perché abbiamo applicato per troppi anni le regole della precarietà e dell’austerità e dei tagli imposti dall’Europa. Il debito è cresciuto di 650 miliardi in 10 anni, per far diminuire il debito occorre che gli italiani lavorino e gli italiani lavorano di più e meglio se le imprese pagano meno tasse.” ha infine concluso.

Leggi anche