GP Le Mans, Petrucci vince sotto la pioggia. Disastro Yamaha: Rossi out

Prima Pagina GP Le Mans, Petrucci vince sotto la pioggia. Disastro Yamaha: Rossi out

A Le Mans piove e Danilo Petrucci vince davanti ad Alex Marquez e Pol Espargaro. Dovizioso 4°. Yamaha-Petronas disastrose: Rossi e Morbidelli out, Quartararo, Vinales chiudono 8° e 9°

Riserva colpi di scena il GP di Francia a Le Mans per quel che concerne la MotoGP: risorge la Ducati che torna alla vittoria con Danilo Petrucci. Dietro di lui le sorprese: 2° si piazza Alex Marquez con la Honda e completa il podio Pol Espargaro con la KTM. Deludono i big.

Subito i colpi di scena

- Advertisement -

La pioggia entra in scena un minuto prima della partenza e cambia le carte in tavola. I piloti sono costretti a cambiare la strategia e la moto in tempi record per rituffarsi in pista con condizioni da bagnato. A farne le spese è Valentino Rossi che dopo appena due curve va a terra, coinvolgendo (seppur senza conseguenze) anche Mir, Vinales ed Aleix Espargaro. Per il Dottore c’è il terzo ritiro consecutivo ed il sogno Mondiale si può dire svanito.

Le condizioni della pista favoriscono le Ducati con Petrucci e Dovizioso al comando, seguiti da Miller e la Suzuki di un super Rins, partito dal 15° posto e risalito in pochi giri nei pressi del podio. Se Borgo Panigale risorge, la Yamaha (e le motorizzate) non ridono: detto di Rossi fuori, Quartararo scivola dalla pole fino all’11° posto mentre Morbidelli e Vinales sprofondano addirittura nei bassi fondi della classifica.

Finale pazzo

- Advertisement -

Nel finale di gara, le due Ducati danno vita ad una serie di sorpassi e controsorpassi dove si inseriscono anche Rins e Miller e per poco non viene fuori una carambola a 4 clamorosa a 8 giri dal termine. Questo imprevisto rimette in gioco anche Pol Espargaro e Alex Marquez – a sorpresa – per un gran finale. Il primo ad uscire di scena è Miller, causa rottura del motore, e il giro successivo tocca a Rins, scivolato alla Dunlop.

A questo punto, oltre alle due Ducati, sul podio c’è Alex Marquez che entra in bagarre con Dovizioso per la seconda piazza mentre Petrucci sembra allungare in maniera decisiva. Dovi crolla negli ultimi giri e scivola al 5° posto, superato anche da Espargaro e Oliveira. Negli ultimi due giri, il fratellino di Marc inizia a credere addirittura alla possibilità di vincere la gara e si riporta sotto per un finale thrilling.

Petrucci ce la fa e vince davanti a Marquez (primo podio in MotoGP) ed Espargaro. Dovizioso riesce a chiudere 4° mentre Quartararo risale fino al 9° posto davanti a Vinales e Mir. Ritirato invece Morbidelli, caduto a 10 giri dal termine. Cambia poco in classifica: il francese della Petronas è ancora in testa con 116 punti, davanti a Mir e Dovizioso. Mondiale sempre più pazzo.

- Advertisement -
Avatar
Nando Armenantehttp://www.facebook.com/Nando.Armenante8
24 anni da Cava de' Tirreni, studente presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno, indirizzo Editoria. Porto avanti la passione ed il sogno di diventare giornalista, in particolare scrivendo di sport (di calcio in particolar modo) ma anche di attualità, su tutto ciò che accade nella città in cui vivo e sull'intero territorio.

Covid-19

Italia
222,241
Totale di casi attivi
Updated on 25 October 2020 - 20:43 20:43