Green Pass e nuovi parametri: proroga stato di emergenza

AttualitàGreen Pass e nuovi parametri: proroga stato di emergenza

Green Pass al di fuori delle zone bianche: le proposte delle Regioni. Si va verso una proroga dello stato di emergenza fino a fine anno

Le regioni stanno discutendo sull’uso del green pass e lavorando per cercare soluzioni condivise che contribuiscano a tenere sotto controllo la variante Delta e consentano all’Italia di restare in fascia bianca almeno fino al 15 agosto. Il Governo sta valutando di estendere lo stato di emergenza, in scadenza il prossimo 31 luglio, fino alla fine dell’anno.

I Governatori si sono confrontati nell’ultima Conferenza delle Regioni e propongono di utilizzare il Green Pass al di fuori delle zone bianche per ristoranti e locali al chiuso e dovunque per consentire l’accesso nei luoghi più affollati, come in discoteca. Si sta ancora discutendo sulla necessità del pass per andare nei ristoranti e locali pubblici al chiuso.

Alle attenzioni del Governo anche la valutazione del peso della popolazione vaccinata e il numero dei tamponi. “Sia sulla revisione dei criteri per le zone che sull’uso del green pass sono in corso ulteriori interlocuzioni con il governo”, spiega il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga.

Il Ministro Speranza vorrebbe che il passaggio in zona gialla avvenisse quando si supera il 10% dei posti letto occupati nei reparti ordinari e il 5% nelle terapie intensive, ma i governatori considerano questa ipotesi troppo restrittiva e spingono per alzare le soglie al 20% per le degenze ordinarie e al 15% per le intensive, con la possibilità di introdurre elementi di flessibilità per le Regioni più piccole.

Rita Milione
Classe '99 da Cava de' Tirreni, studentessa presso la facoltà di Scienze Politiche all'Università degli Studi di Salerno. Appassionata di social media, musica e giornalismo.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 09:06 09:06