Hana Kimura: la stella del wrestling muore a 22 anni



Hana Kimura vittima di bullismo
Screen da YT

Hana Kimura, volto del wrestling giapponese, muore a 22 anni. Alla base della sua scomparsa potrebbe esserci il cyberbullismo

Hana Kimura, wrestler giapponese, è morta all’età di 22 anni. La giovane era nota anche per aver preso parte alla serie Netflix Terrace House: Tokyo 2019-2020.

La notizia è stata confermata dalla Stardom, la federazione di cui la ragazza faceva parte: “Siate rispettosi e lasciate che passi qualche giorno per processare il tutto“.

Non sono ancora state rese note le modalità del decesso ma si è ipotizzato che Hana, vittima di cyberbullismo, abbia tentato il suicidio. La ragazza, venerdì scorso, scriveva su Twitter: “Quasi 100 opinioni franche ogni giorno. Non potevo negare di star male. Sono morta. Grazie per avermi dato una madre. Era una vita che volevo essere amata. Grazie a tutti quelli che mi hanno supportato. Vi adoro. Sono debole, mi dispiace. Non voglio più essere un umano. Era una vita che volevo essere amata. Grazie a tutti, vi amo. Ciao.”

L’ultima immagine, pubblicata sul profilo Instagram di Hana, immortala la wrestler con il suo gatto. La didascalia è composta da una sola inquietante parola: “addio“.

Le reazioni di chi la conosceva o la stimava

Mi spezza il cuore il modo in cui le persone crudeli possono esprimersi sui social media“, ha commentato la campionessa mondiale di Impact Tessa Blanchard. Il giornalista di wrestling Adam Pacitti ha scritto: “Spero che ciò serva a ricordare che le interazioni sui social media possono avere un grave effetto sulla salute mentale di chiunque, non importa chi siano“. La wrestler professionista Jamie Hayter ha fatto sapere via social: “Non so nemmeno cosa dire o sentire. Intorpidimento. Non posso esprimerlo“. La wrestler statunitense Su Yung ha detto addio così alla sua collega: “Ti amerò sempre e mi mancherai, amica mio. Sei la mia sorellina“.

Leggi anche