Harden
Foto: Instagram James Harden

James Harden si trasferisce ai Brooklyn Nets in una trade che coinvolge quattro squadre e sei giocatori

Colpo di scena in Nba. James Harden lascia gli Houston Rockets e si trasferisce ai Brooklyn Nets, dove giocherà con Durant e Irving. La notizia arriva appena 24 ore dopo lo sfogo del giocatore contro i texani in seguito alla pesante sconfitta con i Lakers.

Potrebbe interessarti:

I Nets erano su Harden da diversi mesi, ma tutto lasciava presagire ad un arrivo per la prossima stagione. La trade che ha portato “Il Barba” da Houston a New York ha coinvolto in totale quattro squadre e ben sei giocatori.

Ai Rockets vanno Victor Oladipo, Dante Exum, Rodions Kurucs, tre scelte al primo giro dei Nets (2022, 2024, 2026) una scelta al primo giro dei Bucks (2022, non protetta) e quattro possibili scambi con i Nets al primo giro (2021, 2023, 2025 e 2027). Gli Indiana Pacers ricevono Caris LeVert e una scelta al secondo giro, ed infine i Cavaliers si aggiudicano Jarrett Allen e Taurean Prince.

Con l’arrivo di Harden, i Nets vanno a formare un trio stellare che comprende anche Durant e Irving, che li porta a diventare i favoriti assoluti della Easterne Conference, che al momento vede in testa i Celtics con sette vittorie e tre sconfitte.

Letture Consigliate