Hyperloop: i primi volontari testano il nuovo treno supersonico

TechZON Hyperloop: i primi volontari testano il nuovo treno supersonico

Il treno supersonico progettato utilizzando la tecnologia Hyperloop trasporterà beni e persone in tubi a bassa pressione alla velocità massima di 1.200 km/h

 

- Advertisement -

Hyperloop: il nuovo treno supersonico percorrerà la tratta Los Angeles a San Francisco in 43 minuti. Non è  un film di fantascienza, ma il risultato di un progetto messo a punto da Richard Branson (patron di Virgin). Si tratta di una  tecnologia 100% elettrica che promette di trasportare beni e persone all’interno di tubi a bassa pressione, tramite levitazione magnetica, a velocità fino a un massimo di 1.200 chilometri orari. L’idea partorita da Elon Musk nel 2012, ha raccolto molti consensi e oggi si iniziano a vedere i primi risultati.  

I primi volontari a bordo

L’8 novembre scorso Virgin Hyperloop ha annunciato di aver concluso il primo test con due volontari a bordo di una capsula. La prova ha permesso di dimostrare il funzionamento in sicurezza su un tracciato di 500 metri nel deserto  del Nevada, a nord di Las Vegas. Questo è un passo di rilevanza storica, ha affermato Jay Walder, CEO dell’azienda, spiegando che sono stati necessari 20 mesi per arrivare fino a questo punto.

- Advertisement -

I due volontari si sono seduti all’interno  del “pod”  e hanno percorso il  tragitto in 6,25 secondi a 172,2 chilometri orari. Sara Luchian, una dei due volontari e direttore dell’esperienza passeggeri di Virgin Hyperloop, ha spiegato che malgrado le forze G tre volte superiori a quelle sperimentabili su un aereo, il test è andato più liscio di quanto si aspettasse.

Obiettivo sicurezza

“La domanda numero 1 che mi hanno fatto gli investitori è stata “è sufficientemente sicuro?”. “Siamo persone qualunque, non astronauti. Questo dimostra che è sicuro e gli osservatori possono riportarlo ai propri investitori e ai comuni interessati”, ha commentato invece Josh Giegel, 35 anni, co-fondatore dell-azienda e altro passeggero volontario. Il treno del futuro avrà una capienza massima di 28 passeggeri per capsula e sarà in grado di trasportare 50 mila passeggeri all’ora per direzione di marcia.

Altri progetti simili

Se il progetto di Branson è quello in fase più avanzata, in  giro per il mondo stanno testando i loro treni a levitazione magnetica anche la start-up statunitense Hyperloop TT (Transportation Technology). Quest’ultima pensa a di iniziare il trasporto merci da Dubai ad Abu Dabi nel 2023 mentre la  canadese TransPod e Hardt Hyperloop, nei Paesi Bassi. Anche in Italia, Hyperloop Italia ha avviato uno studio di  di fattibilità tecnico-economica-giuridica per sei progetti. Fra questi, Milano – Milano Malpensa in soli 10 minuti.

- Advertisement -
Avatar
Attilio Senatore
Studente di Giurisprudenza presso l'università degli Studi di Salerno e autore di una raccolta di poesie dal titolo "Non è tardi per sognare".

Covid-19

Italia
788,471
Totale di casi attivi
Updated on 30 November 2020 - 18:41 18:41