21 Maggio 2018 - 13:34

Inter: Champions conquistata, Icardi rinnova?

Icardi

La vittoria in rimonta contro la Lazio ha regalato la Champions League ai nerazzurri, ora serve bloccare Icardi e gli altri protagonisti

Dopo la grande rimonta contro la Lazio, l’Inter ha riottenuto la qualificazione in Champions League dopo 6 anni di assenza. Nel post partita hai microfoni di SkySport è andato Mauro Icardi, che ha parlato anche del suo futuro:” Abbiamo due mesi per parlare con la società, il mio obiettivo era fare bene con l’Inter e tornare in Champions League. Ora questa estate ci sederemo e pianificheremo bene il futuro, cercando di capire cosa è meglio per l’Inter. Come ho detto la settimana scorsa, il mio pensiero è chiaro: la società anche lo sa, vedremo e decideremo. Io tifo Inter lo sapete e cerco di fare bene con l’Inter, vedremo se la società sarà d’accordo col mio pensiero”

Il numero 9 poi ribadisce:“Cerco sempre il meglio per me, se sarà all’Inter sarò contentissimo, se sarà da un’altra parte valuterò. Ma state tranquilli, perché sto bene qui e così anche la mia famiglia. Godiamoci questo momento, poi vediamo cosa succede”.

Dopo le dichiarazioni del capitano dell’Inter, in mattinata arriva la risposta del ds. Ausilio:”Icardi ha un contratto di tre anni. La volontà e la voglia è di migliorare qualcosa nel suo contratto dando la giusta gratificazione al ragazzo. Con lui e con altri ci siederemo al tavolo per parlare di contratti” 

Oltre al futuro di Icardi, Ausilio ha voluto parlare di De Vrij:“Anche io avrei fatto giocare De Vrij, parliamo di un giocatore che ha dato tantissimo alla causa della Lazio negli ultimi due mesi. In altri Paesi non si sarebbe mai parlato di un caso De Vrij. La Champions ci dà una mano ma non risolve i problemi di bilancio dell’Inter. Ci sono dei riscatti importanti e non sarà facile, non possiamo nasconderlo. Tra Europa League e Champions la differenza è di 40 milioni circa”