inter
immagine da Instagram Zhang

Inter, dopo le voci sulla situazione critica delle finanze di Suning, arriva la conferma con la sospensione del titolo alla borsa di Shenzen: ecco gli scenari

Sono giorni tesi ai piani alti dell’Inter. Dopo le iniziali voci sulla situazione critica delle finanze del gruppo Suning e i relativi problemi di liquidità che hanno portato la società a non pagare parte di stipendi ai giocatori, è arrivata in un certo senso la conferma. Il titolo Suning infatti è stato sospeso alla borsa di Shenzen per evitare speculazioni, e si attende la notte per capire cosa farà il gruppo per rilanciare le sue sorti.

Potrebbe interessarti:

Il problema di fondo è la mancanza di liquidità dell’azienda causata dalla bassa redditività degli ultimi mesi, l’eccessivo indebitamento e le scadenze obbligazionarie con scadenza a breve. Basti pensare che prima della sospensione, il titolo viaggiava intorno ai 7 yuan, mentre quando fu acquistata l’Inter era sui 12 yuan.

E’ chiaro ora che l’assetto societario dovrà cambiare: o un aumento di capitale o una fusione gli scenari più probabili. Quella infatti che all’inizio sembrava essere una suggestione ora è diventata la soluzione più ovvia. Si tratta di Alibaba e di Jack Ma , e della possibilità che prenda il controllo del gruppo maggior azionista della società nerazzurra. Jack Ma già è presente come azionista tramite la controllata Taobao che detiene il 20% delle quote.

Letture Consigliate