Johnny Hallyday, addio alla rock star francese

Johnny Hallyday morte

È venuto a mancare durante la notte Johnny Hallyday, icona della musica rock in Francia. Il cantante lottava da tempo con la malattia, aveva 74 anni

project adv

Grave lutto in Francia per la scomparsa di Johnny Hallyday, considerato uno dei maggiori esponenti della musica rock del paese.

Malato da tempo, con una diagnosi di tumore ai polmoni arrivata nel novembre del 2016, l’artista è deceduto nel cuore della notte nella sua casa a Marnes-la-Coquette, nei pressi di Parigi. A darne immediatamente l’annuncio è stata la moglie Laeticia: “Johnny Hallyday ci ha lasciato. Scrivo queste parole senza crederci, eppure è proprio così il mio uomo non c’è più, ci ha lasciato stanotte come ha vissuto per tutta la vita, con coraggio e dignità“.

Alle prime luci del mattino sono giunte anche le condoglianze dell’Eliseo, attraverso un un doloroso comunicato del Presidente Macron. “Abbiamo tutti in noi qualcosa di Johnny Hallyday” ha scritto il capo di Stato. “Di Johnny – pronunciato alla francese, con l’accento sulla ipsilon – non dimenticheremo né il nome, né la faccia, né la voce, né, soprattutto, le interpretazioni che, con quel lirismo rozzo e sensibile, appartengono oggi pienamente alla storia della canzone francese.”

Con un carriera di più di 50 anni, ha scritto più di 100 canzoni che spaziano dal blues al rock. E’ stato uno dei primi a portare il rock in Francia, nutrendo grandissima ammirazione per la musica di Elvis Presley e Jimi  Hendrix. Ha cantato anche italiano in diverse occasioni: nel nostro paese il suo maggior successo maggiore è stato Quanto t’amo (Que je t’aime) e ha tradotto in francese alcuni brani di Adriano Celentano fra cui 24 000 baci (24 000 baisers).

Video del giorno