Justin Bieber: “Scusa, ma ho bisogno di una seconda possibilità”

Prima PaginaJustin Bieber: "Scusa, ma ho bisogno di una seconda possibilità"

In uscita oggi Sorry, il nuovo singolo di Justin Bieber. Il cantante canadese si mostra molto cresciuto ed è pronto ad una rivincita per se stesso e la sua musica

[ads1]

Justin Bieber è tornato ed è più forte che mai. Da poche ore è in rotazione radiofonica Sorry il suo nuovo singolo disponibile anche su Itunes e Spotify.

Sorry è il secondo singolo estratto dall’album Purpose in uscita il 13 Novembre, ma già disponibile in pre-order su Itunes (qui). Ad anticipare Sorry è stato il singolo What Do You Mean? volato in poche settimane in cima alle classifiche di tutto il mondo.

Sorry si presenta come un brano molto elettrizzante, fresco e moderno. Il sound è di quelli che una volta entrato, difficilmente esce più dalla testa e automaticamente schizza in vetta alle classifiche. Ad affiancare Justin nella produzione ci sono il disc jockey Skrillex, con il quale l’artista aveva già collaborato per il singolo estivo Where Are Ü Now e il produttore discografico Blood.

Ad un primo ascolto sembrerebbe che Justin Bieber chieda perdono ad una ragazza, una canzone d’amore quindi, dove il cantante è disposto ad assumersi tutte le responsabilità per un rapporto finito male.

È troppo tardi ora per chiedere scusa?

Perché mi sta mancando molto di più del tuo corpo

È troppo tardi per chiedere scusa?

Si io so che ti lasciato molto giù di corda,

ma ora è troppo tardi per dire che sono dispiaciuto?

In realtà il testo del singolo presenta dei sottili segnali che danno l’impressione che si possa trattare di qualcosa di molto più profondo. 

Stanotte è la notte. Siete rimasti con me durante il mio percorso e sto mantenendo le mie promesse. Vi amo #Sorry

Così l’artista ha annunciato l’uscita del suo nuovo singolo ai fans che gli sono rimasti fedeli in questi anni. Nonostante le difficoltà e le pesanti critiche che avevano portato il giovane a ritirarsi dalle scene musicali per una pausa in cui poter ritrovare se stesso, Justin è ancora una delle star più seguite in tutto il mondo, potendo vantare quasi 70 milioni di followers su Twitter.

Spero che il mio tempo non finisca, c’è qualcuno che può chiamare un sostituto?

Perché ho bisogno di un altro po’ di perdono.

Io so che sai che ho fatto questi errori magari una o due volte,

con una o due voglio dire circa un paio di migliaia di volte,

quindi lasciami entrare, lascia che io mi redima, oh redimimi stasera

perché ho bisogno un altro paio di seconde possibilità

Justin Bieber è tornato più maturo e consapevole dei propri errori e delle proprie capacità. Mette da parte l’orgoglio e chiede perdono pubblicamente, prima in famosi programmi televisivi come The Ellen Degeneres Show e poi in canzoni come questa.

Quando si è molto giovani e improvvisamente ci si ritrova catapultati in una realtà così vasta, senza avere la minima esperienza per saper gestire al meglio il successo, è facile perdersi. Justin Bieber ha commesso indubbiamente degli sbagli che in un attimo sono finiti sotto gli occhi del mondo, dove tutti sono pronti a puntare il dito contro senza pensare, nemmeno per un attimo, che ci si ritrova dapprima davanti ad una ragazzo con le stesse paure e incertezze dei propri coetanei.

Io prenderò ogni singolo pezzo della colpa se vuoi che lo faccia,

ma tu sai che non c’è nessun innocente in questo gioco a due

Purpose sembra essere un album molto personale, dove l’artista canadese racconta la sua verità su quello che gli è successo negli ultimi anni. Un album questo che rispecchia tuttavia, realtà comuni a tutti.

Quanti di noi non si sono trovati proprio nella stessa situazione di Justin a dover chiedere perdono a Justin Bieberqualcuno?

L’artista sceglie di affrontare il perdono con la leggerezza nell’animo, probabilmente scaturita dalla certezza di essersi allontanato da tutto ciò che faceva del male a se stesso e chi gli sta intorno.

In Sorry c’è un tentativo di voler affrontare la vita in un modo più sereno, la musica che accompagna questo testo sarebbe potuta essere lenta, triste e malinconica, eppure Justin la rende sprizzante con l’aggiunta di trombette da stadio come a voler festeggiare un perdono che sembra aver ottenuto.

Justin Bieber appare molto maturo e forte nel suo nuovo lavoro, nonostante i momenti in cui tutto è sembrato contro di lui, è restato il ragazzino che a 15 anni inseguiva il suo sogno. Non si è scoraggiato e adesso è pronto ad una rivincita per se stesso e la sua musica.

Il prossimo appuntamento con Justin Bieber è in Italia; la pop star canadese si esibirà domenica 25 Ottobre agli Mtv Ema di Milano e sarà il super ospite nella prossima puntata di Xfactor Italia.

[ads2]

Elena Russohttp://zon.it
Giornalista pubblicista dal 2019. Collaboro con la grande famiglia di Zon dal 2015. Testarda, determinata, instancabile sostenitrice dei diritti umani. La prima volta che ho scritto qualcosa per dar voce ad una situazione di ingiustizia avevo 8 anni, oggi so che quel giorno ha dato il via ad una ribellione.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 16:06 16:06