Morata
Foto: UEFA Euro2020

Capitolo attaccante in casa Juventus. Si complica la strada che porta a Suarez, si lavora al ritorno di Kean. Giroud nuovo obiettivo

Con Higuain ormai vicinissimo all’Inter Miami, la Juventus ha fretta di chiudere per un attaccante da affiancare a Ronaldo e Dybala. Il grande obiettivo rimane Luis Suarez, ma negli ultimi giorni le trattative per portare l’uruguaiano a Torino si sono complicate.

Potrebbe interessarti:

L’attaccante non ha ancora sostenuto l’esame di italiano, obbligatorio per ottenere il passaporto italiano, e la sensazione è che ci vogliono ancora alcune settimane. A meno di dieci giorni dall’inizio del campionato, la Juventus ha fretta di chiudere, e guarda con insistenza ad altri profili.

Il nuovo grande obiettivo è il ritorno di Morata. I bianconeri hanno presentato un’offerta di 50 milioni all’Atletico Madrid, che è stata rispedita al mittente. Tra le varie ipotesi spunta anche Giroud. La Juventus è pronta ad offrire al francese un biennale da 4.5 milioni a stagione.

Quasi sfumata la pista Dzeko. Con l’infortunio di Zaniolo e la trattativa con Milik che non si smuove, i giallorossi non sono più convinti di vendere il bosniaco, che ha anche ribadito alla società la sua volontà di rimanere nella Capitale.

I bianconeri lavorano anche al ritorno di Kean, che in Inghilterra non ha mai brillato. I bianconeri spingono per il prestito secco, ma l’Everton, che un anno fa ha sborsato quasi 40 milioni di euro, vuole cederlo solo a titolo definitivo.

Letture Consigliate