Kaulonia Tarantella Festival: ecco i temi della XVIII edizione



kaulonia trantella festival xviii edizione

Sono temi davvero caldi questi che infiammato le serate estive del Kaulonia Tarantella Festival: scopriamoli insieme!

Il Kaulonia Tarantella Festival 2016 si svolgerà dal 24 al 27 Agosto nel consueto e suggestivo scenario di Piazza Mese, nel cuore del borgo antico di Caulonia (Reggio Calabria).
Tema di questa edizione sarà il termine “Green”, incluso per l’occasione nel consueto titolo del noto evento per porre l’attenzione sul benessere ambientale di una regione come la Calabria, terra verde e ricca di risorse naturali che andrebbero salvaguardate e esaltate.

I Temi

 

Il Kaulonia Tarantella Festival 2016 sarà un evento non solo ricco di arte e musica, ma anche pieno di contenuti che vanno dalle tematiche ambientali a quelli culturali e dell’identità nella nostra Caulonia. Infatti si parlerà molto di ambiente (Green festival: guarda su FB) per sensibilizzare un Paese che sta per partire con la raccolta differenziata e si parlerà anche della famosa “Repubblica rossa di Caulonia” proclamata nella prima decade di marzo del 1945.

Durante quelle giornate del Marzo 1945, migliaia di persone, soprattutto braccianti e contadini, provenienti dalle frazioni del Paese e dai centri vicini si diedero appuntamento al Centro di Caulonia. Furono chiuse le quattro porte, minata l’unica via di collegamento con la statale, istituito un “tribunale del popolo” e creati presidi armati in ogni angolo del Paese. Si trattava soprattutto di contadini che chiedevano la restituzione al popolo delle terre demaniali usurpate. Le parole d’ordine erano “Uguaglianza e Libertà” e “Pane e lavoro”. Ma tutto svanì in pochi giorni; la rivolta fu sedata i rivoltosi furono arrestati e processati.

Ciò che rimane di quel movimento è stata la capacità di rompere equilibri sociali millenari e mettere fine al lungo medioevo della Calabria.
Così com’è stato il fenomeno del brigantaggio contro i francesi all’inizio del xix secolo, anche se poi strumentalizzato dalle forze clericale e borboniche, Caulonia ed il suo popolo hanno avuto sempre, nella loro storia, un’aspirazione costante verso l’uguaglianza, la liberta,, il lavoro. Sembra quasi che la semina del nostro grande filosofo Tommaso Campanella, precursore di una meravigliosa “Utopia”, abbia trovato terreno fertile per germogliare in questo nostro lembo di terra.

Un Paese che rinnega la propria storia non ha futuro. Noi, nel bene e nel male, questa storia la sentiamo nostra.
È per questo che, a questa grande utopia inseguita dal nostro popolo, noi dedichiamo l’edizione XVIII del Kaulonia Tarantella Festival.

Il filo conduttore delle giornate del Festival sarà: “ Una antica e nuova voglia di Utopia”.

E per questo che durante le giornate del Festival realizzeremo 3 eventi:

  1.  In piazza Mese sarà allestito il grande giornale della Repubblica rossa di Caulonia;
  2.  La proiezione di un documentario prodotto dalla RAI con la regia di Raffaele Spina “La rivolta di Caulonia”;
  3.  La proiezione del film “Melissa”.

L’evento, organizzato dal Comune di Caulonia e finanziato dalla Regione Calabria, per l’edizione 2016 si avvale ancora una volta della collaborazione di iCompany (visita il sito!), network nazionale di professionisti della musica. Nel ruolo di direttore artistico, per l’edizione 2016, viene confermata la presenza di Mimmo Cavallaro, esponente di spicco della Tarantella calabrese.

Inoltre tutti i pomeriggi, a partire dalle ore 18:00 nel cuore del centro storico di Cauloniasi terranno corsi gratuiti di balli popolari (Tarantella Calabrese e Pizzica) e strumenti tradizionali (Tamburello, Lira Calabrese, Chitarra Battente, Organetto).

Leggi anche