Kobe Bryant porta l’Oscar a casa per “Dear Basketball”

Bryant
Foto Profilo Instagram Nba

Il mito del Basket e dei Los Angeles Lakers aggiunge un altro premio alla sua bacheca, ma questo è un po’ diverso dagli altri

Questa volta Kobe Bryant, nella sua immensa bacheca dei premi, aggiunge l’Oscar per il miglior cortometraggio premiato alla 90° cerimonia degli Oscar. L’opportunità è stata data all’ex N.24 dei Lakers grazie l’interpretazione animata della sua lettera d’addio al basket, “Dear Basketball”.

Per realizzare questo progetto, Kobe Bryant è stato aiutato dall’animatore della Disney, Glen Keane. Le prime parole del “Black Mamba“, dopo la premiazione sono state: “Tutto ciò mi fa sentire meglio di un titolo di Nba, non so nemmeno se una cosa del genere sia possibile, da giocatori di pallacanestro ci si aspetta da noi che stiamo zitti e palleggiamo, ma sono contento che noi tutti facciamo un po’ più di solamente quello”.